Montmartre. Cosa vedere nel quartiere più famoso di Parigi

Il quartiere più romantico di Parigi nasconde scorci inaspettati e luoghi quasi fuori dal tempo.

Cosa vedere a Montmartre sembra un titolo banale. In realtà c’è davvero molto da dire su questo luogo, che nasconde scorci bucolici, musei semi-sconosciuti ed angoli dove pare essere in un paese di provincia piuttosto che in una delle città più grandi e popolose del mondo.

Quindi scopriamo insieme quello che forse non tutti ancora sanno.

Montmartre, cosa vedere

Chi pensa di sapere tutto, ma proprio tutto su questa zona, potrebbe anche sbagliarsi.

Ecco le 8 cose da non perdere a Montmartre!

  1. Le mur des Je T’Aime. Pensate che io non ne sapevo nulla della sua esistenza. Qui sono raccolti ben 311 idiomi, da tutte le parti del mondo! Sono 612 piastrelle blu, con le scritte in bianco e qualche cuore rosso. Direi che non ci sia luogo più appropriato per questo grande ‘quadro’, che sulle colline della città più romantica del mondo!

    le mur des je t'aime paris

    Flickr, foto di Peter Rowley. Uso commerciale consentito

  2. Basilica del Sacro Cuore. Ok, non sto dicendo nulla di originale, ma non potevo certo ometterla! Anche se si può raggiungere con la funicolare, io consiglio di salire i suoi 197 gradini a piedi, con calma e, necessariamente al tramonto. montmartre cosa vedereOgni tanto voltatevi per vedere il panorama come cambia, scalino dopo scalino. In ogni caso la funicolare è inclusa nella Paris Visit, altrimenti il suo costo è di € 1,80 con il Ticket+, della durata di 90 minuti.
  3. St. Pierre de Montmartre e Place du Tertre. Prima di arrivare alla famosa piazza degli artisti, fermatevi a questa chiesa, fra le più antiche di Parigi, risalente al XII secolo. Il piccolo cimitero è aperto solo pochi giorni all’anno (a settembre ed il 1° novembre), ma se avrete la fortuna di vederlo, vi troverete immersi in un luogo senza tempo. Place du Tertre invece è un luogo molto turistico che però non si può non inserire tra le cose da vedere a Montmartre.
  4. Rue Poulbot. Per gli amanti delle opere di Salvador Dalì, qui troverete la più grande raccolta francese di opere dell’eclettico pittore. Ingresso € 10,00 a persona.
  5. Rue Lepic. Una delle vie storiche del quartiere di Montmartre, che sale da Pigalle. Tanti ristoranti e caffè, oltre agli storici mulini, un tempo luogo di divertimento, ora punto di ristoro
  6. Rue Saint Vincent e la vigna di Montmartre. Questa pittoresca via, racchiude un po’ la quintessenza di ciò che era un tempo Parigi, per lo meno nei suoi sobborghi. Dal 1933 è piantata una vigna che tutt’ora produce vino. Un luogo di un romanticismo estremo, che davvero in pochi conoscono. Già che ci siete, passate davanti al famoso cabaret Lapin Agile, aperto addirittura nella seconda metà del 1800! Anche se per un periodo è stato ristorante, oggi è considerato un po’ ‘il tempio’ della canzone francese del ‘900.
  7. Villa Leandre. montmartre cosa vedere villa leandreE’ una strada chiusa e tranquilla che ben pochi conoscono e che io includo a pieni voti in cosa vedere a Montmartre. Ha più dell’architettura british che non parigina, e ciò la rende ancora più particolare. Sorge dove un tempo c’era un antico mulino e le abitazioni hanno stili differenti fra loro. I tetti sono spioventi, alcune sono in mattoni a vista ed altre hanno colori pastello. Un luogo a pochi passi dalla chiassosa Montmartre, dove respirare l’aria del villaggio piuttosto che della metropoli.
  8. Rue Norvins. E’ considerata quasi come gli Champs Elysee del quartiere, un luogo assolutamente da non perdere a Montmartre! Qui sono rimasti gli antichi edifici (ora ospitano ristoranti ed attività commericiali) che, in certi momenti, tipo la mattina presto, o quando il turismo non è così intenso, ti fanno sentire l’animo antico del luogo.
    montmartre cosa vedere rue norvins

    Flickr, foto di carolus124. Uso commerciale consentito

    Inoltre, alcuni scorci sulla basilica del Sacre Coeur, sono unici.

Ora ditemi, conoscevate tutti, ma proprio tutti questi posti?

Io alcuni li ho scoperti di recente, stilando un itinerario per un cliente…e mi è tornata una gran voglia di rivisitare Montmartre e vedere tutto ciò che mi manca!

Montmartre, dove mangiare

Di posti ce ne sono a centinaia però, ce n’è uno in particolare che spopola su IG, ed è la Maison Rose.

I giudizi su come si mangi sono di diverso genere, alcuni sono rimasti contenti, altri assolutamente no. Però, quanto è romantico?? Io una capatina la farei, anche solo per un bicchiere di vino ed una foto ricordo…

Flickr, foto di Charmar. Uso commerciale consentito

Per chi vuole risparmiare due soldini, la Creperie Broceliande è una delle più amate a Parigi. Inoltre fanno anche ottime galette, un piatto bretone. Sono sempre crepes, ma fatte col grano saraceno e sono salate. Per me sono super, mangi bene e spendi poco. Ottimo direi.

Le Poulbot è un altro luogo molto caratteristico, dove si mangia bene. Io ci passai davanti, feci una foto e null’altro, ma non me lo perderò la prossima volta!

Le Boite aux Lettre invece si trova in Rue Lepic, ed è un altro ristorante dove assaporare la cucina parigina, mangiando bene e spendendo il giusto.

montmartre cosa vedere

dove dormire a Montmartre

Facendo delle ricerche in rete,  per un soggiorno a Montmartre io sceglierei il Best Western Plus Hotel Litteraire Marcel Ayme. 

Si trova a soli 10 minuti a piedi dalla basilica e dal cuore del quartiere, ed i prezzi, considerando il servizio e la posizione, mi sembrano buoni.

Lo potete prenotare sia sul sito della Best Western, che sul sito booking.com.

Vorrei precisare che sia i ristoranti che l’hotel NON sono stati provati da me di persona, ma la scelta di includerli in questo articolo è avvenuta dopo ricerche approfondite su internet, facendo finta di dover programmare una vacanza per la mia famiglia.

 

 

Ed ora, sei a Parigi, ma vuoi visitare anche qualcosa di diverso?

Leggi il mio articolo su cosa vedere nei dintorni!

Cosa vedere nei dintorni di Parigi. 7 mete imperdibili

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Translate »