Irlanda, costa ovest. Tour lungo la costa, visita a Galway e Cong

La costa ovest dell’Irlanda è uno dei posti più sorprendenti sia dell’isola che di tutta Europa.

Se cercate paesaggi incontaminati, magnifici, con la natura che risplende e si mostra in tutta la sua bellezza, siete nel posto giusto.

Il nostro tour, che il giorno precedente ci ha portati nel Burren e sulle altissime Cliffs of Moher,

leggi anche Irlanda sud-ovest. Breve tour alla scoperta di paesaggi incantati

nel suo secondo giorno ci porterà indietro nel tempo, con un altro scampolo di Burren, per poi procedere verso nord, visitando Kinvarra, Galway ed infine Cong, alle porte del Connemara.

Costa ovest dell’Irlanda, cosa vedere, da Doolin a Cong

Giorno 2

Dolmen di Poulnabrone

La nostra giornata comincia così, entrando nel cuore del Burren, raggiungendo Kilfenora, dove ha sede il Burren Centre, per poi prendere la R480 e raggiungere il dolmen.

Il tempo poteva essere migliore ma, per fortuna, la pioggia non era troppo intensa e siamo riusciti a fare ciò che avevo preventivato.

I dolmen sono la porta d’ingresso a tombe, e consistono in grandi lastre di roccia , sostenute da cumuli di pietra e sassi o altra roccia.

Questo in particolare, risale ad un periodo che varia dal 4200 a.C. al 2900 a.C..

La grandezza delle pietre sembra servisse a ricordare la magnificenza di coloro che vi erano sepolti. Infatti sono tombe collettive, ma ciò non vuol dire che fossero destinate a tutti.

L’ingresso è gratuito e troverete molti cartelli esplicativi, anche se solo in gaelico ed in inglese.

Siamo passati velocemente per il piccolo paese di Lisdoonvarna, famoso per la ‘Matchmaking fair’, un particolare evento, che addirittura risale al XVIII sec. che richiama coloro che sono alla ricerca di marito o moglie.

Alcuni palazzi e statue ricordano la fiera.

Arriviamo a Kinvarra, grazioso paese sul mare, affacciato sull’omonima baia, famoso principalmente per il Dunguaire Castle. Siamo già nella contea di Galway, che ormai dista solo qualche decina di km.

Il maniero risale al XVI sec. ed è stato restaurato ed aperto ai turisti non solo per la visita, ma anche per la prenotazione di serate a tema, dove vengono allestiti banchetti medievali.

dunguaire castle ireland kinvara

Diversi castelli irlandesi offrono questa opportunità. Può essere un’alternativa divertente da condividere con la famiglia.

Maggiori informazioni su questo sito –>www.shannonheritage.com/DaytimeAttractions/DunguaireCastle

E finalmente eccoci a Galway!

Questa cittadina è davvero effervescente, con i suoi tanti pubs, edifici colorati ed il fiume Corrib che la attraversa. Divertitevi a vedere i gabbiani che litigano sulle sue rive, sempre che il tempo lo consenta ed immancabile la passeggiata per le vie pedonali (finalmente!) del paese, con obbligo di ascolto – e di offerta – alle bravissime baby band che si esibiscono.

Galway sarà capitale della cultura nel 2020 ed è la città più grande della costa occidentale dell’isola.

Considerata da tutti capitale culturale (non a caso quindi), è famosa per i suoi tanti festival, tra cui l’Arts Festival a luglio e l’Oyster festival a settembre, e come città principale della lingua gaelica.

Se siete in coppia, beh approfittatene per comprare la Claddagh Ring, il famoso anello di fidanzamento irlandese, costituito da due mani che sorreggono un cuore con la corona.

Il nome deriva da un villaggio di pescatori della baia di Galway e per gli emigranti della grande carestia del XIX secolo, rimaneva l’unico legame con la loro patria. Da quel momento l’anello assunse maggiore importanza e divenne famoso anche oltre oceano.

Lasciamo Galway con il meteo che non promette niente di buono. Per fortuna non pioverà, ma la visita a Dogs Bay non la faremo e ci fermiamo solo a Carna, giusto per avere un assaggio di come sono le spiagge qui nel Connemara.

Già, siamo all’interno di questa fantastica ‘regione’ e cominciamo subito a vedere il mutamento del paesaggio, davvero particolare.

Qui ne avremo solo un assaggio, perchè la giornata dedicata al luogo forse più bello d’Irlanda, sarà la seguente.

La nostra tappa di fine giornata infatti è stata Cong, dove passeremo due notti, prima di rientrare verso Dublino.

Nel frattempo il cielo si è un po’ aperto e riusciamo a visitarlo con il sole.

E’ classificato tra i 10 borghi più belli d’Europa ed offre scorci davvero sorprendenti.

In particolare, la vecchia abbazia, il lago su cui si trova, il Lough Corrib, la piccola via principale e la casa ricoperta d’edera che avrete visto decine di volte digitando Cong e cercando tra le immagini di Google.

Qui è stato girato il film ‘The Quiet Man’, con John Wayne e diretto da John Ford. Era il 1952. A loro sono dedicati una statua, un museo ed un pub. E’ stata una grande pubblicità per questo piccolo paese!

Vi consiglio di visitare Ashford Castle, appena fuori dal paese. Ora è un hotel di lusso, ma i giardini sono aperti al pubblico e visitabili durante tutto il giorno. Il costo è di € 10,00 ad adulto, la metà per i bambini.

Non troverete molte notizie in rete…e nemmeno in loco. La signora del b&b ci aveva detto che il castello non era visitabile nemmeno negli esterni e che si poteva entrare nel viale solo dalle 18…ma arrivati là davanti ho scoperto che non era vero.

Essendo quindi arrivati tardi, abbiamo percorso il lungo viale che costeggia i meravigliosi prati del golf club fino a condurre davanti al grande maniero.

In loco troverete anche un negozio, con gadget dell’hotel, oltre che una sala da thè, aperta a tutti, almeno così mi è parso.

E’ un posto davvero costoso, 5 stelle di puro lusso…eletto n.1 tra i resort in Gran Bretagna ed Irlanda.

Mappa dell’itinerario del secondo giorno sulla costa ovest d’Irlanda

Le strade panoramiche più belle che vi consiglio di fare è la R336 e la R343, da Galway fino a Carna, poi sempre la R340 poi N59, da Carna a Cong.

dove dormire a Cong

b&b Whitethorn Lodge Farm, prenotato con Booking.com

Camera tripla con full irish breakfast € 110,00/notte

Camere pulite ed ottima colazione. Si trova a 2 minuti dal centro di Cong, in auto.

dove mangiare a Cong

cong irlanda

 

 

Pat Cohan’n Bar, ottimo pub. Prezzi un poco più alti che in altri posti, ma qualità davvero ottima del cibo.

Piatti preparati sul momento, ambiente molto accogliente e personale disponibile. Consigliato.

 

 

Link utili alla preparazione del viaggio:

Ente del Turismo Irlandese – Galway

Ente del Turismo Irlandese – Contea di Galway

See & do in Cong – Ireland Tourism

 

Guarda il video sui paesaggi più belli d’Irlanda!

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »