Sestri Levante e Brugnato. Mare e monti in 25 minuti

Sestri Levante si trova in Liguria, a chiusura della parte orientale del Golfo del Tigullio.

E’ un paese di medie dimensioni, rinomato per la bellezza delle sue spiagge, prima fra tutte la Baia del Silenzio, per il piccolo e grazioso centro e per i tanti eventi che si svolgono durante gran parte dell’anno.

come arrivare a Sestri Levante e dove parcheggiare gratis

Il mezzo più comodo è sempre l’auto, perchè ti dà estrema libertà di movimento. Tutti sanno però che in Liguria il parcheggio è caro ed i posti disponibili sempre pochi.

Noi abbiamo visitato Sestri il secondo week end di settembre, in una giornata cominciata con la pioggia.

Sicuramente in alta stagione è molto più difficile trovare posto per l’auto, ma se arrivate la mattina sul presto secondo me, in Largo Rosa Oberti e, proseguendo, in Largo Giovanni Masi, avete buona probabilità di parcheggiare, e qui non si paga, perchè le strisce sono bianche e non c’è nemmeno disco orario.


Il centro dista circa 10 minuti a piedi.

L’alternativa è il treno, molto frequente sia da Spezia (Centrale e Migliarina con cambio) che da Genova Nervi e Piazza Principe. La stazione è leggermente più distante dal parcheggio che vi ho suggerito, ma si tratta di appena 5 minuti a piedi in più.

Per prenotazioni ed informazioni su promozioni ed orari –> Trenitalia.com

Sestri Levante, la baia del Silenzio ed i carugi

La nostra passeggiata per il paese comincia su Viale Rimembranza, dove un percorso pedonale affianca la Baia delle Favole, una spiaggia abbastanza ampia, sia libera che attrezzata, con sassi di piccole e medie dimensioni. L’acqua è bella trasparente e, con il sole uscito dalle nubi, ha cominciato a riempirsi.

Il centro più antico e vivo di Sestri si trova proprio sull’istmo che la collega al promontorio roccioso che un tempo era un’isola.

I carugi sono vivaci nei colori e nei tanti caffè, panetterie e trattorie presenti. Impossibile non cedere alla tentazione di una caffè con panna montata o di un pezzo di focaccia, che sia di Recco o guarnita nei mille modi conosciuti.

Sarà comunque sempre super.

Sulla sinistra del piccolo centro, prendendo una delle vie presenti, sbucherete proprio sulla Baia del Silenzio.

Un luogo magico, con una stretta spiaggia di sabbia dorata, con il mare trasparente e calmo ed alle spalle le tipiche case liguri tutte colorate.

Prendete alla vostra sinistra Via Cappuccini e, specie alla mattina, godetevi la meravigliosa veduta su tutta la baia.

Se la stagione lo permette, vi consiglio di pranzare in spiaggia, come abbiamo fatto noi, con un ottimo pezzo di focaccia.

Il mare, calmo e pulito, anche se fresco mi ha invogliato ad un bagno, l’ultimo di quest’estate 2017, così calda, ma così piena di nuove scoperte di cui parlare.

sestri levanteTra i monumenti che potrebbero interessarvi e che vale la pena visitare, cito la Torre dei Doganieri su Piazzetta Bellotti, la Chiesa di S. Pietro in Vincoli e la Chiesa di San Nicolò sulla penisola, a guardia della Baia del Silenzio.

Sempre in questa zona si trova la Torre Marconi, in memoria degli esperimenti effettuati dal grande inventore, durante le sue vacanze liguri.

Per gli amanti dell’archeologia, il MuSel è un museo all’avanguardia dal punto di vista tecnologico e della didattica, che mostra al visitatore il percorso antropologico dalla preistoria ai tempi nostri, relativamente al territorio in cui si pone.

I principali eventi di Sestri Levante

Durante l’estate, ogni giovedì di luglio ed agosto si tiene il Sestri L.ive Festival. Dall’ora dell’aperitivo fino a quella delle streghe, ci sarà musica dal vivo in tutto il centro storico.

I prossimi eventi invece saranno:

23-24 settembre – Andersen Run, gare di trail e mezza maratona

28-30 settembre – Artigiana, fiera della birra artigianale

7-8 ottobre – Libri in Baia, fiera dell’editoria

21-22 ottobre – Expo Sposi

18-20 novembre – The Wine Revolution, fiera dedicata al vino, specie se prodotto da aziende con giovani produttori

fine nov-inizio dic – Pane e Olio 2017. Laboratori, degustazioni e showcooking per 10 giorni nelle vie del centro. Il tutto dedicato al buon olio ligure

 

In dintorni di Sestri Levante, cosa vedere

Riva Trigoso

E’ una piccola frazione di Sestri, che si colloca dopo Punta Manara. Vi si arriva anche in treno proprio da Sestri Levante.

E’ un antico borgo, costituito da due villaggi costieri che sono riusciti a mantenere la loro integrità di borghi marinari, nonostante la presenza di importanti cantieri navali.

Brugnato

Questo grazioso borgo montano si trova in provincia di La Spezia, ma si raggiunge in soli 25 minuti d’auto da Sestri.

Le stazioni del treno più vicine sono Levanto e Spezia dalle quali poi dovrete prendere un taxi.

brugnato liguria

Oltre ad essere uno dei Borghi più Belli d’Italia e bandiera arancione del Touring, è famoso per la sua Infiorata, che si tiene nel mese di giugno.

Il paese è piccolo, ma molto pittoresco ed abbellito, anche fuori stagione da fiori e piante ornamentali.

Per gli amanti dello shopping, immancabile un salto a Shopinn, un outlet village proprio all’uscita autostradale di Brugnato, con tantissimi negozi ed articoli scontati, anche del 70%.

5 Terre ed il Levante Ligure

Tutti i borghi liguri di levante sono ben raggiungibili in auto e treno da Sestri, a partire da Levanto, Framura e Bonassola, per finire con le 5 Terre.

Anche Camogli, Santa Margherita Ligure e Portofino sono ben collegati, in questo caso spostandoci verso ovest.

Inseguendo la balena con Whalewatch

balenottera comune avvistamento liguriaEbbene sì, noi abbiamo avuto proprio questa fortuna: abbiamo visto una balena, con tanto di spruzzi!!

Questa incredibile esperienza la potete fare anche voi recandovi a Camogli, Recco, Genova Nervi e Genova Porto Antico per imbarcarvi con Whalewatch Genova. Un’escursione che dura fino al tardo pomeriggio e che vi porterà in mare aperto, lungo il triangolo dei cetacei. Potrete vedere stenelle, balene comuni, zifii, delfini e perfino capodogli!

Tutte le informazioni su questo sito –>www.whalewatchgenova.it

 

 

 

2 Comments

  1. filippo de luca ha detto:

    c’è un parcheggio a pagamento vicino a via milano. Mi fermo 3 giorni non vorrei prendere la macchina e lasciarla in un posto sicuro. Grazie

    • Laura ha detto:

      Ciao Filippo, io riporto la mia esperienza di turista di giornata. Per informazioni di questo genere ti suggerisco di telefonare alla polizia municipale e sentire direttamente da loro. Buona serata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »