Spiagge della Sicilia sud orientale – Quali non perdere

Il mio ultimo viaggio in Sicilia mi ha portato alla scoperta dei suoi paesi più belli,

ma anche delle sue spiagge, che nella zona sud orientale sono particolarmente belle.
Sono tutte di sabbia più o meno fine, che varia nel colore dal rossastro al dorato al bianco.

Le spiagge della Sicilia sud orientale sono indubbiamente fra le più belle dell’isola, adatte anche a famiglie con bambini, grazie al digradare del fondale ed al fatto che l’acqua è calda e spesso calma.

In questo articolo conosceremo le più importanti, conosciute e non, tra la città di Siracusa e Porto Palo di Capo Passero.

Spiagge della Sicilia sud orientale – quali non perdere

Fontane Bianche

Prende il nome dall’omonimo centro abitato. E’ una mezzaluna di sabbia sottile e bianca come il talco. Il parcheggio è free e comodo alla spiaggia anche se molto piccolo. In alta stagione è particolarmente affollata.

E’ attrezzata, ma è possibile anche sostare in alcuni punti di spiaggia libera. Nella parte centrale, alcuni bar ‘pompano’ musica a volume un pelo elevato. Sconsiglio quella parte alle famiglie ed a chi cerca tranquillità.

Il mare è pulito e trasparente, perfetto per bimbi anche piccoli. Non è tra le mie preferite, ma merita almeno una mezza giornata….andateci alla mattina presto o dopo le 17. Troverete meno gente.

Spiaggia Marchesa di Cassibile

All’interno di un’area protetta, si accede alla spiaggia tramite uno sterrato non proprio ben indicato.

Purtroppo il parcheggio e l’accesso alla spiaggia si pagano salato, a mio avviso troppo. In alta stagione sono € 20,00 per auto, vedete un po’ voi.

Tra le spiagge della Sicilia sud orientale, è considerata tra le più belle.

Le macchine vengono parcheggiate in una zona ombrosa ed è presente un piccolo parco giochi per bambini.

All’ingresso vi daranno il sacchetto per eventuali rifiuti.

La zona è paesaggisticamente molto bella. La sabbia è dorata e la vegetazione alle sue spalle crea una bellissima cornice naturale. Fondale digradante ed acqua trasparente, tendente al verde smeraldo.

L’ingresso pomeridiano ed in bassa stagione permette di spendere qualcosa di meno.

Avola lido

Tutta la zona che da Avola arriva fino a Cicirata, presenta spiagge attrezzate e non, di sabbia rossastra di grana media. Non sono molto profonde, ma sono davvero spiaggioni enormi, con comodi parcheggi anche gratuiti.

In particolare a me è piaciuta la spiaggia libera davanti a Borgo Marina, dove si trova l’antica tonnara. La spiaggia è free, il parcheggio pure ed è presente anche una doccia gratuita.

spiagge sicilia sud orientale - avola borgo marina

Il mare, nonostante alcune giornate di brutto tempo, non è mai stato particolarmente mosso.

Tutte zone perfette anche per famiglie.

Noto lido

La stessa cosa vale per il lido di Noto. La costa è sempre la stessa e non cambia la conformazione delle spiagge. I parcheggi sono disponibili lungo tutta la strada, ma non ho idea se siano gratuiti oppure no. In questa zona le spiagge sono per la maggior parte attrezzate, con la presenza anche di diversi bar.

Eloro Pizzuta

Questa è la prima spiaggia all’interno della Riserva di Vendicari, e vi si arriva tramite le indicazioni appena fuori Noto.

Il parcheggio è gratuito e la spiaggia dista poco più di 5 minuti a piedi.

Il maltempo non ci ha permesso di godere appieno di questo luogo, per me tra le spiagge della Sicilia sud orientale più belle.

spiagge sicilia sud orientale eloro pizzuta

Il contesto ambientale è meraviglioso, assolutamente vergine. La mano dell’uomo non risulta da nessuna parte. La sabbia è rossastra ed in parte bianca, il mare ha un colore meraviglioso. Certo, non ci sono le sfumature che può dare un fondale più chiaro, ma io me ne sono innamorata comunque.

Acqua sempre calda, pulita e calma, in quanto leggermente riparata dall’insenatura in cui si trova.

spiagge sicilia sud orientale vendicari Riserva di Vendicari

All’interno di quest’area di incredibile bellezza, si trova una delle più famose spiagge della Sicilia sud orientale: Cala Mosche.

Ebbene, noi non l’abbiamo vista.

E’ indicata in mille modi lungo la statale, ma ci vogliono almeno 25/30 minuti a piedi. Il sole era ancora caldo e comunque, la spiaggia di fronte alla bella tonnara di Vendicari non è niente male ed il panorama è superlativo.

Tra l’altro, proprio alle spalle del mare ci sono alcuni stagni, regno incontrastato dei fenicotteri….dai capanni di osservazione è possibile ammirarli in assoluto silenzio….a dir poco stupendo!

La spiaggia di Vendicari presenta in alcuni punti parecchia poseidonia. E’ normale, ed è tutta naturale. Certo, l’odore può essere sgradevole, ma la spiaggia, anche se poco profonda, è molto lunga. Troverete sicuramente il posto che fa per voi.

L’ingresso a settembre è stato gratuito, così come il parcheggio.

Questo il link dell’Oasi Faunistica, con i vari accessi: www.riserva-vendicari.it/mappa-vendicari

Spiaggia di San Lorenzo

Beh come colori è sicuramente la più bella spiaggia della Sicilia sud orientale.

E’ abbastanza grande, non troppo profonda, in parte attrezzata ed in parte libera. Il parcheggio a settembre era free, ma non penso che sia lo stesso durante l’alta stagione.

Ci sono vari accessi ed alcuni sbucano in zone più rocciose. Io vi consiglio di prendere quello più comodo al parcheggio, perchè quella parte di spiaggia è libera e bella.

Se dovessi tornare in questa parte di Sicilia, forse farei base da queste parti, anche per la vicinanza all’incatevole borgo di Marzamemi, ben visibile anche dalla spiaggia.

Spiaggia adattissima a bimbi anche molto piccoli, con sabbia bianca e fine e fondale digradante.

Isola delle Correnti

E’ l’ultima spiaggia che abbiamo visto. E’ il punto più a sud dell’isola ed anche quello dove si incontrano i due mari. Infatti la spiaggia disegna una punta ed è anche stata posta una specie di divisoria in pietra in mezzo al mare per distinguere il mare Mediterraneo dal Mar Ionio.

Al pomeriggio il mare era leggermente mosso (visto il nome della spiaggia, la cosa non sorprende), l’ acqua un po’ torbida, principalmente per un po’ di poseidonia. In tutti i casi anche la spiaggia poteva essere un po’ più pulita.

E’ in parte attrezzata, sabbia di grana media e color oro. La zona è comunque adatta alle famiglie ed il parcheggio era gratuito (come solito, mi riferisco al mese di settembre).

Per questioni di tempo, noi ci siamo fermati qui.

So per certo che anche la spiaggia di Sanpieri, dopo Pachino, così come l’Arenella nei pressi di Siracusa, meritano un po’ d’attenzione.

Ci sono talmente tante spiagge in Sicilia sud orientale, che anche ad agosto, evitando le più famose, se ne possono trovare alcune semi-deserte. E’ il caso di quella su cui sorgeva il nostro appartamento, a Cicirata, poco fuori Avola.

mappa spiaggia sicilia

Ve ne parlerò con un articolo dedicato, anche perchè ci siamo trovati molto bene e la posizione beh…vedete voi…uscite dal cancello e siete con i piedi nella sabbia…uno spettacolo!

*********************************************************************************************

Se stai programmando un viaggio in Sicilia oppure ci stai pensando su, permettimi di suggerirti questo articolo, sui ‘must see’ di questa porzione di isola:

Sicilia sud-orientale. Cosa vedere in 6 giorni

 

 

 

 

 

11 Comments

  1. Ale Carini ha detto:

    Fontane bianche, avola lido, riserva Vendicari ….. ma quante spiagge ci sono !!! E sono una più bella dell’altra !!
    E’ davvero tanto tempo che sogno di fare un bel viaggio in Sicilia, magari in primavera o in autunno .. quando non fa troppo caldo! Mi piacerebbe davvero molto passeggiare su queste bellissime spiagge e godere di questo paesaggio, quando però, non fa troppo caldo 🙂

    • Laura ha detto:

      Ciao Ale,
      sì l’ideale sono i mesi di giugno e da metà settembre. C’è poca gente e tra mare e borghi, ci sarebbe da passarci un mese…per non parlare di come si mangia!!! Altro capitolo a breve…grazie!

  2. Chiara ha detto:

    Da siciliana ti dico complimenti perché le hai citate tutte. Sono una più bella dell’altra. Sei stata anche presso la Riserva del Plemmirio a Siracusa? Una vera chicca

    • Laura ha detto:

      Solo una breve camminata su Capo Murro di Porco…purtroppo 6 giorni non sono tanti per vedere tutte le meraviglie siciliane…ma tornerò sicuramente! Grazie per l’apprezzamento!

  3. Stefania Manfredi ha detto:

    Sono stata spesso in Sicilia ma non sono mai andata per il mare. Ho visto le città e l’interno dell’isola e spesso sono andata fuori stagione. Insomma, devo tornarci assolutamente!

    • Laura ha detto:

      Guarda il mare della Sicilia non avrà i colori intensi di quello della Sardegna (dipende comunque da dove vai, perchè San Vito lo Capo o San Lorenzo, sono stupende), però l’ho trovato pulito e caldo…un vero piacere immergersi, credimi 🙂

  4. Elena ha detto:

    Sono stata in Sicilia in agosto, periodo sbagliato, ma non avevo scelta! Fontane Bianche era un carnaio incredibile: mai vista una cosa simile neanche dalle mie parti o in Versilia. San Lorenzo, un pochino più vivibile…La mia preferita è stata Isola delle correnti: con quel fascino selvaggio dei due mari che si incontrano, il vento…e meno gente! 😉

    • Laura ha detto:

      Ciao Elena, infatti più vai verso Modica e Ragusa e meno gente trovi. Però secondo me lì dove mi trovavo io, tra Avola e Noto, potevi trovare posti un pochino più tranquilli…la spiaggia su cui mi affacciavo con la casa non ha nemmeno un nome!

  5. Monica ha detto:

    Queste spiagge sono una più bella dell’altra! Non sono mai stata in Sicilia e vorrei andarci per fare un tour ma penso che dovrò inserire almeno un paio di giorni al mare!

  6. Falupe ha detto:

    Leggere delle spiagge siciliane in questo periodo dell’anno mi fa venire un po’ di malinconia per l’estate lontana. Qualche anno fa sono stato a Vendicari. Una località incredibile. Un’acqua così cristallina l’ho vista solo alle Maldive. Bella la Sicilia!

    • Laura ha detto:

      Ora l’estate è lontana, ma tornerà. Anche a me viene malinconia…non amo l’inverno…è freddo e spoglio…passato il Natale tutto si spegne…conto i giorni a marzo!! Comunque è vero, la limpidezza del mare della Sicilia è incredibile, ed inoltre alcune zone sono davvero poco frequentate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »