Valle Isarco, Alto Adige. Andare in slittino sulla RudiRun!

La Valle Isarco si trova in Alto Adige, nella zona di Vipiteno, quindi vicino al confine italiano con l’Austria.

Come base è stato scelto Luson, un piccolo paese a 15 minuti da Bressanone.

Il comprensorio sciistico più vicino è la Plose, mentre l’Alpe di Luson offre panorami mozzafiato per chi, come me, ama le passeggiate nella neve.
Purtroppo, il poco tempo non ci ha permesso di visitare l’Alpe, ma sulla Plose abbiamo avuto modo di divertirci slittando sulla RudiRun, la pista da slittino lunga 10,5 km. L’assenza di neve non ci ha reso possibile slittare sull’ultimo pezzo. Sicuramente, il prossimo anno, ci riproveremo sperando di essere più fortunati.

Da Luson, la Plose dista 20 min. d’auto.
Parcheggiata quest’ultima, si possono noleggiare sci e slittini a fianco della cabinovia che porta a 2050 mt d’altitudine.
L’importo giornaliero per uno slittino è di € 8,00, più caro rispetto ad altri posti.
L’utilizzo degli impianti di risalita ha costi diversi a seconda della durata. Il giornaliero adulti costa
€ 42,00, mentre le 3 ore costano € 28,00. Un po’ meno costa il bambino oltre gli 8 anni. Fino a tale età, se accompagnato da un adulto, è gratis.
Cliccando sul seguente link troverete tutti i prezzi per la stagione 2016/2017.
www.plose.org/pdf/skipass-preise-eisacktal.pdf

Oltre alla Rudirun ci sono altre piste, che però non si raggiungono con gli impianti. Una di queste è quella che porta alla Malga Rossalm, un posto da sogno dove mi piacerebbe poter soggiornare almeno una notte.
Il panorama che godrete durante la passeggiata – questo percorso lo potete fare anche con le carrozze trainate da cavalli – (http://www.plose.org/it/inverno/slitte-trainate-da-cavalli.html) sarà strepitoso.
Si parte dall’albergo Geisler e si seguono le indicazioni per la malga.
Avrete di fronte le magnifiche Odle d’Eroes e il Sass de Putia ed il percorso vi porterà sempre più vicino a loro.

Purtroppo, durante la mia passeggiata si è alzato un forte vento che mi ha costretto al ritorno al rifugio a fianco della cabinovia (a 2050 mt.) Gli impianti di risalita sono stati tutti chiusi e sono potuta rientrare solo tramite il pullman messo a disposizione di tutti colori rimasti ‘intrappolati’ sulle piste.

Sono stati comunque due giorni di sole, non freddissimi e con gente il giusto.

dove soggiornare in Valle Isarco e cosa vedere nei dintorni

– noi abbiamo soggiornato all’hotel Rosental ***S di Luson – € 130,00 al giorno in mezza pensione con anche centro benessere.
– Bressanone dista 15 minuti d’auto e merita una visita.

– sito ufficiale della Valle d’Isarco www.valleisarco.info/it
– sito ufficiale della Plose www.plose.org/it
– sito ufficiale di Luson http://www.luesen.com/it/inverno.html

 

1 Comment

  1. Berenice ha detto:

    bello il panorama peccato la mancanza di neve sull'intera pista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »