|  | 

Cosa vedere a Skopelos, le spiagge più belle

Per le sue belle spiagge? Per la curiosità di vedere i luoghi ove è stato girato il musical Mamma Mia! ?

Il motivo principale che mi ha spinto a scegliere Skopelos è…il costo del traghetto!

Ebbene sì. Avrei voluto tornare nelle Cicladi, ma a luglio l’aliscafo per due persone a/r mi veniva a costare circa 400€, praticamente come il volo dall’Italia.

Assurdo. Così, visto che anche le Sporadi erano nella mia bucket list da tempo, ho colto l’occasione per visitare Skopelos e scoprire le sue meravigliose spiagge.

Atterrata a Skiathos, unica isola dell’arcipelago con l’aeroporto, mi è stato detto che passare 9 giorni a Skopelos era troppo.

Onestamente mi è parso strano, perchè solo per vedere tutte le spiagge più belle serve una settimana, poi se si vuole fare un’escursione ad Alonissos bisogna aggiungere un altro giorno.

Certo, se si affitta un mezzo e si visitano 2 spiagge al giorno, 4 giorni sono sufficienti, ma nella mia vita è finito il periodo del mordi e fuggi, già da tempo.

Preferisco vedere meno, ma gustarmi i momenti, godermi i luoghi lentamente.

Così posso dire che per vedere Skopelos e le sue spiagge, i nostri 9 giorni sono stati perfetti, anzi, ne avrei aggiunto uno in più!

Veniamo dunque a noi e visitiamo insieme le bellezze di questo angolo di paradiso.

Cosa vedere a Skopelos. Le spiagge più belle

Limnonari Beach

Ben raggiungibile in auto, un po’ meno con i mezzi pubblici (la fermata dell’autobus è a 1 km), questa spiaggia è una delle più scenografiche dell’isola e l’unica con sabbia abbondante per gran parte della sua estensione.

Approdo sicuro per le barche, a volte qui ne sostano parecchie, anche se stanno ovviamente lontano dalla costa.

Le acque di Limnonari sono tranquille e calde. Il fondale è caratterizzato da sassi anche grossi e per accedere al mare dovrete passare un lastrone di roccia. Non ovunque però. Verso la fine c’è il tratto più bello, ove l’acqua assume colori incredibilmente intensi, tra il turchese e lo smeraldo.

La spiaggia è in parte attrezzata. Gli ombrelloni nel primo tratto sono dati gratuitamente ai clienti del ristorante, a patto che si spenda la ‘modica’ cifra di € 25,00 a testa (spero di aver capito male…), mentre nel secondo tratto li affittano a tutti al costo di 15€ al giorno.

Noi soggiornavamo qui, alla Limnonari Beach Rooms. Un posto favoloso, che vi consiglio.

ANCHE TU VUOI SOGGIORNARE ALLA LIMNONARI BEACH ROOMS? CLICCA QUI

Un po’ meno consiglio la taverna presente, per via dei prezzi più alti rispetto al resto dell’isola, anche se ci siamo trovati bene come qualità del cibo.

Stafilos Beach e Velanio Beach

Stafilos Beach è una delle spiagge più frequentate di Skopelos, ma non fra le più belle. Piace perchè c’è la musica ed è possibile effettuare alcuni sport acquatici, è vicina alla Chora ed è servita dai mezzi pubblici, anche se la fermata non è proprio comoda alla spiaggia, ovvero dista 650 m.

L’ombrellone con 2 lettini costa € 10,00 tutto il giorno ed il beach bar serve direttamente in spiaggia piatti freddi, yogurt e macedonie a prezzi buoni.

Il parcheggio è in strada pertanto è necessario arrivare entro le 10 per trovar posto.

Anche se la spiaggia in sè non è gran chè, l’acqua è molto bella e pulita e la baia che ospita la spiaggia è paesaggisticamente una delle più belle di Skopelos.

Oltrepassando le rocce alla fine dell’arenile, senza grande fatica raggiungerete Velanio Beach, unica spiaggia ove è possibile praticare il nudismo. E’ attrezzata e rivolta verso est.

Noi non ci siamo andati, ma l’abbiamo solo vista dall’alto.

Agnontas, borgo e spiaggia

Cosa vedere a Skopelos, o più in generale in Grecia, se non i suoi piccoli paesi sul mare?

Agnontas è un pittoresco borgo marinaro con una piccola e graziosa spiaggia attrezzata e rivolta ad ovest.

C’è un grande parcheggio ed è una buona base per soggiornare in quanto è presente un piccolo market ed alcune taverne sul mare dove mangiare bene il pesce.

Qui infatti si trova la Fish Tavern Mouria, ove si dice che si mangino i migliori spaghetti all’aragosta dell’isola.

Noi ci siamo stati e, ammettendo che i prezzi siano più alti che da altre parti, abbiamo mangiato divinamente e ad un metro dal mare…io lo consiglio. In tutti i casi qui di taverne ce ne sono 3, potete scegliere quella che più vi piace.

Tornando alla spiaggia, onestamente è molto piccola. Inoltre nel piccolo porto di Agnontas attracca più volte al giorno un traghetto di dimensioni notevoli rispetto alla baia, che disturba e non poco.

Noi abbiamo preferito andare altrove proprio per questo motivo.

Agnontas è servita dai mezzi pubblici.

Panormos Beach

La mia preferita! Onestamente non solo la baia, ma proprio tutto il paesino.

Infatti Panormos è anche un luogo perfetto per soggiornare, è presente un mini-market e diverse taverne e ristoranti.

La spiaggia è l’unica tra quelle da noi viste in cui è possibile avere ombrelloni e lettini gratuiti, a patto di consumare qualcosa al bar o al ristorante che li gestisce.

La zona è ben servita dai trasporti pubblici ed il mare è veramente da 10!

La spiaggia di ciottoli ed il mare che digrada velocemente forse non la rendono adatta a bimbi troppo piccoli, ma un salto qui lo devono fare tutti.

Può esserci il mare un po’ mosso, ma i colori tra il celeste ed il blu che contrastano fra di loro, risultano comunque visibili.

Ho adorato cenare alla Taverna O Giannis (direi che in greco sia Yiannis, ma non sono sicura), dove a pranzo si mangia sotto il grande albero di fico e la sera a pochi metri dal mare. Quanto mi manca questo posto!

A Panormos c’è un parcheggio abbastanza grande, ma si può lasciare l’auto anche in strada. Arrivare entro le 10 – 10,30 aiuterà sicuramente a posteggiare nel migliore dei modi.

Questa spiaggia è visitabile o raggiungibile anche tramite un tour organizzato, che vi porterà alla scoperta sia dell’entroterra, che della bella chiesa di Pyrgos, a Skopelos Town. Qui il link all’escursione: Tour di Skopelos, Pyrgos e la spiaggia di Panormos

Milia Beach

A pochi km da Panormos troverete la bella spiaggia di Milia. E’ la più grande dell’isola ed è perfetta per vedere il tramonto alla sera.

Il parcheggio è comodo alla spiaggia, che è in parte attrezzata. Costo di un ombrellone con due lettini è di € 8,00 per tutto il giorno.

Alle spalle della spiaggia, la quale si divide in due tronconi, ci sono un beach bar ed una taverna. Volendo c’è sempre il servizio diretto all’ombrellone.

Qui i colori del mare prendono dall’azzurro al turchese, sono veramente magnifici. La spiaggia è in parte sabbia mista a ciottoli e consiglio sempre l’uso delle scarpette.

Anche Milia Beach è servita dai mezzi pubblici, anche se poi dovrete fare un tratto a piedi.

Kastani Beach

In successione dopo Panormos e Milia, si trova la bella spiaggia di Kastani, famosa per essere stata set di diverse scene del film musical ‘Mamma Mia!’.

Qui c’è musica, ma pacata, un bel beach bar alle spalle e la possibilità di noleggiare lettini ed ombrelloni anche su un fresco pratino, in zona ombreggiata.

Il costo di due lettini ed un ombrellone è di € 10,00 per tutto il giorno.

Occhio che su questa spiaggia arrivano le barche del tour di Mamma Mia! che portano i turisti nei luoghi iconici del film. Se volete un consiglio, sistematevi nella parte più a nord della spiaggia perchè la barca attracca sul lato opposto e la gente in genere scende e rimane nei pressi del mezzo.

Consiglio sempre le scarpette da scoglio per tutte le spiagge dell’isola.

Spiaggia servita dai mezzi pubblici.

Hovolo Beach

Continuiamo il nostro ‘tour’ verso nord, incontrando forse la spiaggia più bella di tutta Skopelos: Hovolo o Chovolo Beach.

La si raggiunge da Elios Beach, presso il paesino di Neo Klima.

Parcheggiando nei pressi della spiaggia, prendete il sentiero a sinistra (guardando il mare) e percorrerete in 10-15 minuti un tratto poco simpatico. Si tratta di sassi e scogli a ridosso di un’alta scogliera, in parte bagnati dal mare, quindi bisogna fare molta attenzione perchè si può scivolare.

Consiglio scarpe da scoglio che aderiscano bene al piedi, no infradito, no scarpe da ginnastica perchè le bagnereste.

La spiaggia è totalmente selvaggia, nessun bar e nessun ombrellone, ma portatelo da casa mi raccomando. Qui il sole è molto forte.

Paesaggisticamente è spettacolare, con questa alta scogliera bianca alle sue spalle (dal video si vede bene). Il mare assume tonalità incantevoli, dal celeste chiaro al turchese intenso. Vi consiglio di andarci in una giornata con poco vento, per godere al meglio della bellezza del posto.

Considerate anche che in estate la spiaggia è in ombra fin verso le 11.

Questa spiaggia non è servita dai mezzi pubblici. Sicuramente il bus arriva a Neo Klima, ma poi c’è da scarpinare parecchio.

Aghios Ioannis Beach

Sulla costa est, ai piedi dello sperone roccioso a cui è aggrappata l’iconica chiesetta di Mamma Mia!, si trova questo vero ed autentico gioiello.

Tra le più belle spiagge di Skopelos, Aghios Ioannis è una piccola cala dai colori eccezionali, un lembo sabbioso in mezzo a scogli in parte levigati.

Visto l’importante legame col set del film, vi consiglio di arrivare presto, entro le 10, anche perchè non c’è parcheggio.

La chiesa di per sè non dice nulla, gli interni non sono quelli che si vedono nel film, ma il panorama che vedrete salendo quei 100 e passa gradini è veramente fantastico.

L’ideale sarebbe arrivare intorno alle 12, con in sole allo zenith, ma il caldo potrebbe essere un ostacolo. Quindi, a meno chè non visitiate Skopelos nelle stagioni intermedie, consiglio di recarvi alla chiesetta non più tardi delle 10 – 10,30, anche per il discorso parcheggio che vi facevo prima.

Dopo godetevi un po’ di mare (e che mare), raggiungendo la spiaggia di Aghios Ioannis, tramite un semplice percorso che parte dalla strada principale.

Ombrelloni e lettini al costo di 10€ al giorno, gestiti dalla taverna sulla strada, con vista chiesetta. Su richiesta sarete serviti direttamente sotto l’ombrellone.

Unica pecca: anche qui approdano i tour di ‘Mamma Mia!’. La barca ha attraccato ad 1 metro dal mio lettino e non scherzo. E’ una vera scocciatura, ma sopportabile in quanto la gente scende ed in gran parte si reca alla chiesa.

Una piccola parte rimane in spiaggia, ma non più di un’ora, in quanto questi sono i tempi che lascia il tour.

Consiglio sempre le scarpette da scoglio, anche se la spiaggetta è principalmente di sabbia.

Comunque se non avete l’auto e volete visitare questo posto, qui troverete un tour organizzato, con partenza da Skopelos: Tour di Mamma Mia – reservation

Glisteri Beach

Glisteri o Glysteri Beach è la spiaggia più ‘elegante’, ed anche quella più costosa.

Il prezzo di ombrelloni e lettini varia a seconda che si scelga di stare in prima (€ 14,00), seconda (€ 13,00) o terza fila (€ 12,00).

La spiaggia libera è comunque sempre presente ai lati della spiaggia, che come solito è formata da ciottoli bianchi di medie dimensioni.

Glisteri si trova all’interno di un’insenatura naturale, ed anche in questo luogo sono state girate alcune scene del musical. Mi pare di aver letto che qui ci fosse la casa di Donna…ma non sono sicura, meglio che cerchiate in rete.

C’è un bel beach bar alle spalle della spiaggia, con musica non troppo alta e molto gradevole.

Parcheggio comodo e gratuito a pochi metri dall’ingresso della spiaggia. Non mi risulta che ci arrivi il trasporto pubblico, ma non escludetelo a priori.

I prezzi sono un po’ più alti che da altre parti.

Glisteri si trova solla sponda orientale dell’isola ed ahimè, quando passano i traghetti veloci che da Skiathos portano a Skopelos, l’onda che provocano arriva fino a lì, muovendo il mare per diversi minuti.

Nulla in tutto, ma è giusto saperlo.

Nota invece molto positiva è la presenza di un cordone giallo ad alcune decine di metri dalla riva, che impedisce alle barche private di attraccare. Pertanto si può nuotare liberamente senza mettersi in pericolo.

Capo Amarantos

Ah questo luogo è pazzesco. Niente spiagge, solo scogli anche a strapiombo. Qui è pura natura, con le cicale che quasi assordano, oltre al rumore del mare e dei gabbiani.

E’ famoso anche per il musical (eh lo so, mi ripeto, ma è giusto saperlo), ma a prescindere è un posto da vedere.

Anche se non siete tipi da scoglio (neppure io), prendete la strada per Amarantos subito dopo il borgo di Agnontas. La strada è sterrata e piena di buche, ma guidando con accortezza, raggiungerete Capo Amarantos senza problemi.

Alcuni sentieri ben visibili vi porteranno verso il mare. Chi ama tuffarsi dagli scogli o luoghi appartati, sarà nel posto giusto.

Il paesaggio è bellissimo ed il mare veramente eccezionale.

Non mancate di visitarlo, ne vale veramente la pena.

Conclusioni

Sono giunta alla fine di questo articolo su cosa vedere a Skopelos e sulle sue spiagge più belle di Skopelos.

Ovviamente ho parlato solo di quelle che ho visitato di persona. In realtà ce ne sono altre più difficilmente raggiungibili, come per esempio Perivoliou Beach nel nord dell’isola. Se avete tempo e voglia di scarpinare un po’, questa spiaggia merita.

Un altro arenile che mi è sembrato interessante ed assolutamente fuori dal turismo di massa, lo potete vedere mentre andate a Glisteri, direi che sia Paralia (spiaggia in greco) Glifoneri.

Si tratta di spiagge non attrezzate, quindi è necessario o comunque consigliato avere un ombrellone con sè.

Ricordate che Skopelos è un’isola tranquilla. Se volete passeggiare la sera Skopelos Town è il top, seguita dal borgo di Glossa a nord, anche se non c’è paragone.

Panormos e Agnontas sono perfetti per una cena direttamente in spiaggia, ad un metro dal mare.

Consiglio il noleggio di un mezzo, possibilmente un’auto, almeno per 2/3 giorni.

Articoli simili

2 Commenti

  1. Buongiorno! Articolo molto bello e interessante
    volevo però chiederle un’altra informazione
    per quanto riguarda noleggiare un auto, è possibile farlo direttamente a Skopelos o è necessario noleggiarla da Skiathos?? va fatto prima online? e come sono i prezzi? grazie mille !

    1. Ciao Alessandra
      per l’auto dipende dal periodo in cui viaggerai.
      In alta stagione è sempre meglio prenotare in anticipo, sia per i prezzi più competitivi sia per il fatto che sotto data potrebbe non esserci più disponibilità, se non per auto di grosse dimensioni.

      Io la prenoto sempre prima, usando o rentalcars o autoeurope.
      Sì può quasi sempre annullare la prenotazione fino a 48 ore prima del viaggio.

      Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.