Mykonos, cosa vedere in un giorno

Potrà capitarvi di usare Mykonos come scalo per una meta successiva.

A me è capitato quest’anno. Dovendo raggiungere Naxos, l’aeroporto più vicino è proprio quello di Mykonos, collegata alla nostra meta da una rete di traghetti ed aliscafi.

Se non avete mai visitato l’isola più trasgressiva delle Cicladi ed il vostro volo atterra ad orari quasi inumani, potrebbe farvi comodo questo articolo, che verte proprio su cosa vedere a Mykonos in un giorno.

In alternativa, sempre come è capitato a noi, potreste decidere di lasciare Naxos o un’altra delle Cicladi un giorno prima, sia per essere tranquilli con l’aliscafo (alcuni a causa di vento forte vengono soppressi e comunque non sono MAI puntuali), sia per approfittarne e visitare Mykonos.

Quindi, vediamo un po’ come organizzarsi.

Mykonos, cosa vedere in un giorno

mykonos cosa vedere in un giorno

Sapete che sono solita dare notizie pratiche ed anche questa volta parto proprio dandovi alcuni consigli, che vi aiuteranno anche a risparmiare due soldini, cosa che non fa mai male 😉

Dall’aeroporto partono i pullman che vi porteranno alla Chora al prezzo di € 2,00 per persona.

Vi lasceranno al suo inizio, quindi per arrivare al vecchio porto, dovrete attraversarla tutta a piedi, ma poco male, perchè sarà in discesa.

Il vostro aliscafo, in genere prenotato con SeaJet (se è bassa stagione, acquistate i biglietti in loco, conviene), potrà partire dal porto vecchio o da quello nuovo.

In tutti i casi, vi conviene andare all’old port, il quale è collegato da mini traghetti che, sempre al prezzo di 2€ a persona one way, vi porteranno al new port.

Perchè vi dico ciò: perchè se volete vedere Mykonos in un giorno, al nuovo porto non c’è niente, mentre il vecchio è collegato con pullman a tutta l’isola.

Per quanto riguarda i bagagli, anche qui non ci sono problemi. Diversi bar o ristoranti lungo la passeggiata che porta all’old port, per 5/10 € vi li terranno fino alla vostra partenza.

Ora siete pronti per vedere qualcosa di questa bella isola.

Alla mattina, vi conviene passeggiare per la Chora. Essendo meta di crociere (il 17 luglio erano all’ancora ben 3 navi), di gente ce n’è sempre tanta, ma fin verso alle 11 si passeggia ancora bene.

Il centro vecchio di Mykonos è molto turistico e commerciale, ed ammetto di averla trovata peggiorata rispetto al 2007. In tutti i casi, sarete ancora capaci di trovare angoli al di fuori del grande passeggio, anche se non potete esimervi dal fare un salto alla Little Venice ed ai mulini a vento.

Il momento ideale è al tramonto però, ripeto, potreste trovare davvero tanta gente.

La visita della Chora, con anche sosta pranzo (cercate qualche taverna un po’ decentrata, è più probabile che riusciate a trovare prezzi greci e non europei), vi porterà via al massimo 3 ore.

Dall’old port poi, potete prendere il pullman per la spiaggia di Aghios Stefanos, che è la più vicina (nemmeno 10 minuti di bus).

Con 1,60€ a persona arriverete alla spiaggia, che in parte è attrezzata ed in parte libera.

Questo il link per gli orari: www.mykonosbus.com/mykonos-toyrlos-agios_stefanos

Non è sicuramente tra le più belle, però ricordiamoci che questo articolo parla di cosa vedere a Mykonos in un giorno, quindi cerchiamo di ottimizzare i tempi.

All’interno del bar sulla spiaggia, ci sono anche docce gratuite quindi, dopo aver passato un paio d’ore al sole e fatto qualche bagno, potrete togliervi il sale e riprendere la corriera per l’old port.

Assicuratevi sempre degli orari dei traghetti ed aliscafi tramite questo sito: paleologos.gr

Non fatevi prendere dal panico se la vostra tratta non c’è più, ha cambiato nome oppure orario…purtroppo è normale.

Se alla spiaggia preferite la visita ad un paesino tradizionale, a noi era piaciuto molto Ano Mera. Ci sono anche diverse taverne, dove si mangia bene e si spende il giusto.

Qui gli orari attuali: www.mykonosbus.com/mykonos-ano_mera-kalolivadi-kalafati

Sempre dall’old port, parte il bus per la spiaggia più rinomata di Mykonos, ossia la Paradise.

Potreste anche decidere di passarvi l’intera giornata, perchè no? Ecco gli orari–> www.mykonosbus.com/mykonos-paradise_old_port

Se la vostra sosta a Mykonos è a cavallo di due giornate, non sarà facile trovare una sistemazione solo per una notte, specie in alta stagione.

pension maria's mykonosI prezzi sono altissimi (parlo di luglio ed agosto), io non avevo trovato nulla al di sotto dei 240€ per 3 persone (sul sito del booking.com).

Poi, tramite amici, ho contattato la Pension Maria’s, a Tourlos. E’ gestita da Roberta, un’italiana che da 15 anni vive là.

Dopo vari tentativi, ad aprile mi ha confermato una tripla a 150€ con colazione e transfer per porto/aeroporto.

Ne parlo approfonditamente in questo articolo dedicato proprio a dove dormire a Mykonos, contenendo i costi –> www.viaggiareconlaura.com/viaggi-in-europa/dove-dormire-a-mykonos-spendendo-poco/

A proposito, se avete programmato una vacanza a Mykonos, ci sono stata anche io, rigorosamente fuori stagione, visto la presenza di Matteo, che allora aveva solo due anni e mezzo. Di seguito la nostra esperienza 🙂

Mykonos, le spiagge più belle e adatte ai bimbi

Se invece cercate la Mykonos più giovane e scatenata (o trasgressiva), purtroppo non so darvi grandi consigli in merito.

Alla Paradise la musica comincia nel primo pomeriggio (se è ancora così) e va avanti fino a mattina. In Chora, ho visto che è ancora attivo lo Scandinavian, un pub che anni fa era molto gettonato.

Alla Super Paradise c’è il Beach Club, forse il locale più rinomato dell’isola, frequentato anche da personaggi dello spettacolo.

Sicuramente ci sono tanti altri locali, ma personalmente non li conosco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »