Crea il tuo itinerario! Leggi anche:

Erano anni che volevo visitare questo piccolo borgo austriaco.

Documentandomi su Hallstatt, e cosa vedere in questo luogo romantico, ho scoperto che ci sono tante opportunità interessanti per scoprirla da cima a fondo e ve le voglio raccontare.

Hallstatt, cosa vedere in 2 giorni

Classificato fra i borghi più belli d’Europa, patrimonio dell’umanità e villaggio più fotografato d’Austria, Hallstatt è una cittadina estremamente graziosa, collocata sul lago omonimo, nella regione del Dachstein-Salzkammergut.

hallstatt cosa vedere

La zona è famosa per la sua bellezza, dovuta alla presenza di numerosi bacini lacustri e da città del calibro di Salisburgo e Bad Ischl.

Noi, come dicevo, ci siamo concentrati su cosa vedere ad Hallstatt perchè, credetemi, c’è l’imbarazzo della scelta.

Ecco di seguito quello che abbiamo fatto noi.

1) ammirare il paese dalle varie angolazioni sul lago

Beh questa è la prima cosa. Affacciatevi sul lago, da una parte all’altra, raggiungendole tramite la bella passeggiata lungolago e scorgete la silhuette del suo campanile, le rimesse delle barche e gli splendidi cigni vicino alla riva, in cerca di cibo.

Fate tutto ciò alla mattina presto o nel tardo pomeriggio, prima e dopo che orde di turisti (principalmente cinesi e giapponesi) arrivino con i pullman;

2) passeggiare per il piccolo centro di Hallstatt

Siamo talmente abituati a vedere le sue immagini con vista lago, che spesso ci si scorda che questo paese abbia anche un suo centro, con una bellissima piazza, quella del mercato, contornata da edifici colorati.

La sua conformazione risale al 1500 ed è interessante sapere che, mentre gli edifici sulla sua destra sono tutti privati, quelli sulla sinistra appartengono al comune.

Continuate il vostro giro, addentrandovi lungo le piccole vie, ammirando hotel storici, botteghe artigianali e cercando di evitare quei negozi prettamente turistici;

chiesa evangelica hallstatt3) visitare la Chiesa evangelica di Cristo

Martin Lutero, con la sua riforma, influenzò notevolmente la comunità del posto, ma solo nel 1781, con l’Editto di Tolleranza dell’imperatore Giuseppe II, fu permesso ai cittadini di professare la religione protestante.

Questa chiesa è la loro casa spirituale e risale al XIX secolo.

4) recarsi alla Parrocchia Cattolica di Hallstatt

In posizione panoramica rispetto al paese, sembra quasi che lo protegga. La sua torre campanaria risale al XII secolo e l’edificio è stato costruito su antiche rovine di un forte romano.

Il piccolo cimitero con vista lago è qualcosa di unico, un luogo di pace che dona pace.

ossario di hallstatt 5) ossario di Hallstatt

Proprio alle spalle del cimitero, si trova una piccola cappella, contenente le ossa di coloro che non ci sono più.

Proprio a causa delle dimensioni ridotte del cimitero, i defunti venivano riesumati al massimo dopo 10-15 anni ed i loro teschi puliti, sbiancati e dipinti. L’ultimo arrivato risale ormai al 1995.

Negli ultimi tempi infatti, grazie all’aumento delle cremazioni, non è più necessario rimuovere le ossa dalle tombe.

Una cosa davvero curiosa comunque…non trovate?

Un consiglio: non trovando su internet informazioni accurate nemmeno in inglese, chiedete all’ufficio del turismo gli orari di apertura o vi capiterà come a noi di trovarlo chiuso…uff…

6) guardare Hallstatt ed il suo lago dall’alto

Tra le cose da vedere ad Hallstatt, quella che mi ha maggiormente emozionato, è stata proprio la sua vista e quella del paesaggio circostante dall’alto.

Se prendete il sentiero all’altezza della Parrocchia Cattolica, potrete arrivare fino in cima alla montagna, ma per una bella vista, basta anche arrivare giusto alla cascata. Tempo di percorrenza 15 min.

Ciò che vedrete è di una bellezza unica, qualcosa che vi rimarrà impressa nella mente per gli anni a venire, trust me!

7) visitare le miniere di sale

Comodamente raggiungibili tramite una funicolare, il Salzwelten è il fiore all’occhiello del paese. Visitare le miniere sarà come fare un tuffo nel passato di ben 7000 anni, anche se l’organizzazione dell’attività estrattiva risale all’età del bronzo, ossia dal 3500 al 1200 a.C.

Il boom vero e proprio, che portò la zona al massimo splendore, ci fu tra l’800 ed il 400 a.C.

I tunnel venivano scavati a mano e le persone si introducevano fino a 200 mt nella montagna per prelevare il prezioso white-gold, ossia l’oro bianco.

Le miniere di Hallstatt sono aperte da aprile a novembre. Informazioni su costi ed orari sul sito ufficiale www.salzwelten.at/en/hallstatt

8) godere della fantastica vista dal Top of Hallstatt

Recandovi alle miniere di sale, non potete esimervi dall’affacciarvi dalla piattaforma panoramica che offre una vista a 360° su tutto il comprensorio, da un’altezza di 360 metri! Really breathtaking!

top of hallstatt

© www.hallstatt.net

La funicolare riapre i battenti il 3 febbraio, pertanto a noi non è stato possibile salire.

L’alternativa era quella di raggiungere il picco a piedi, proseguendo per il percorso alle spalle della Parrocchia Cattolica, ma sarebbe stato troppo impegnativo, sia a livello fisico che per il tempo impiegato.

Cliccando su questo pdf, troverete gli orari e le tariffe aggiornate per il 2018.

9) recarvi alle cascate di Waldbachstrub, le Schleierfall

Altra must di Hallstatt cosa vedere, altra escursione che, per questioni di tempo non siamo riusciti a fare.

Il percorso parte dal parcheggio n.2 del paese e si snoda lungo il torrente Waldbach. Si attraversa ‘il giardino dei ghiacciai’, caratterizzato da formazioni rocciose di origine glaciale e, in fondo alla valle Echerntal, scorgerete le cascate, il cui salto è di ben 50 metri!

L’escursione, tra andata e ritorno, vi impegnerà circa 2 ore di tempo.

10) vedere Hallstatt dal lago

Nel periodo invernale, l’unica corsa disponibile è quella verso la stazione ferroviaria del paese, così noi ne abbiamo approfittato, per vedere il villaggio da un’altra prospettiva.

Vi dirò che mi è piaciuta meno di quello che credevo.

Il costo è stato comunque irrisorio, € 2,50 per adulto one way…però anche la corsa dura poco, giusto 5 min!

Durante la bella stagione invece, sarà possibile fare proprio la navigazione del lago di Hallstatt, con tour in partenza da maggio ad ottobre. Restate aggiornati collegandovi a questa pagina –>www.hallstattschifffahrt.at

11) recarsi alla Chiesa del Calvario

Si trova all’estremità del paese, direzione Obertraun e risale al 1700. Il suo colore rosa ed il suo stile tardo-barocco, rendono l’edificio molto affascinante.

Io l’ho trovata chiusa, in ogni caso si trova proprio sul percorso della Via Crucis, di cui ne è la quinta stazione, in posizione sopraelevata.

12) visitare il Museo del Patrimonio dell’Umanità

Si trova in pieno centro, e ci arriverete comodamente durante una delle vostre passeggiate. Si tratta di un museo interattivo che racconta la storia del villaggio patrimonio Unesco, dall’età della pietra, fino all’era contemporanea.

museo patrimonio umanità hallstatt

A questo link troverete le informazioni su orari e costi d’ingresso –> www.museum-hallstatt.at/information

hallstatt das bier13) assaggiare la birra del posto

Per gli amanti come mio marito, questo è un must irrinunciabile!

‘Das Bier’, questo è il suo nome, la troverete un po’ ovunque, sia nelle baracchine degli hot-dog, che in alcuni negozi più turistici.

 

Come avete potuto leggere, le cose da vedere ad Hallstatt sono davvero tante e, per godersi al meglio il tutto necessiterete di circa 2 giorni.

Bene, ma come arrivare ad Hallstatt, quando andare e dove è meglio alloggiare?

Lo scoprirete leggendo questo articolo dettagliato, con tutte le informazioni necessarie per organizzare il vostro soggiorno:

Hallstatt, come arrivare e dove dormire. Consigli

Viaggio effettuato il collaborazione con

Holiday Region Dachstein Salzkammergut

Kirchengasse 4

4822 Bad Goisern

Phone: +43 5 95095-0

info@dachstein-salzkammergut.at

www.dachstein-salzkammergut.at

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

26 Comments

  1. Silvia ha detto:

    prima o poi ci andrò!! meglio con la neve o primavera?

    • Laura ha detto:

      A me piacerebbe di più in primavera…altrimenti, se vai durante la stagione invernale, sincerati che le attrazioni di tuo interesse siano aperte. Purtroppo gennaio è un mese un po’ morto, ma il fascino di Hallstatt lo percepisci ugualmente….

  2. Che bello questo paese di montagna! Quanta neve che c’era!

  3. drinkfromlife ha detto:

    Grazie per aver fotografato anche il centro perché ho sempre visto foto vista lago. Un luogo dove andrà sicuramente. 🙂

    • Laura ha detto:

      Infatti anche io…invece ci sono anche tanti altri modi di vedere il paese…la sua Marktplatz è stupenda e la vista dal sentiero alle spalle della chiesa è da 10!

  4. Dani ha detto:

    Che paesaggi incantati. Sembra un paese uscito dalle fiabe.

  5. Daniela ha detto:

    Non conoscevo proprio questo paese, sembra bellissimo! Questa primavera andrò a Monaco in auto, potrei fare una piccola deviazione e fermarmi qui!

  6. Raffaella ha detto:

    Che bell’angolo di Austria che ci hai raccontato oggi!

  7. Giulia ha detto:

    Come ti dicevo anche su Instagram, non ci sono mai stata ma mi piacerebbe molto andarci. Lo proporrò al mio compagno, secondo me potrebbe piacergli!

  8. Elisa ha detto:

    Non sono mai stata ad Halstatt ma sembra davvero un villaggio delle fate! Bellissimo!

  9. Valentina ha detto:

    Ma che paese meraviglioso!! Sembra uscito da una favola <3 voglio andarci assolutamente, e seguirò i tuoi consigli! 🙂

  10. Esther ha detto:

    Laura ho visto le foto di questo borgo così tante volte su instagram!!! ma tu mi hai fatto venire la voglia di andarci per davvero !

  11. Roberta ha detto:

    Che foto che hai fatto: stupende 😍😍😍 Mi sa che dovrò andare in questo meraviglioso paese austriaco

  12. Giulia M. ha detto:

    Okay, mi sono innamorata! Le foto fanno venire voglia di infilarcisi dentro, devo visitare questo vilaggio! Oltretutto l’Austria mi piace, quindi non escludo che possa accadere in tempi non troppo lontani ^.^

    • Laura ha detto:

      Bene! Mi fa piacere che il mio articolo ti abbia stuzzicato. Pur essendo piccolo Hallstatt offre diverse attrazioni…ed i panorami…beh quelli sono il pezzo forte!

  13. Denise ha detto:

    Ma che meraviglia! Ho visto spesso su Instagram foto di questo paese bellissimo in Austria…vale veramente la pena!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Translate »