Valle dei Laghi, Trentino. Cosa vedere in un giorno d’autunno

Hai più tempo a disposizione? Ecco qualche idea per arricchire il tuo viaggio!

La Valle dei Laghi si trova in Trentino, poco distante dalla città di Trento.

Avevo in mente da tempo di visitarla, ma aspettavo la stagione migliore, ossia l’autunno. 

E’ una valida idea week end per godere del foliage, un luogo insolito, ma straordinariamente bello, adattissimo anche per una gita in famiglia, per chi ama i paesaggi e gli itinerari nella natura.

cosa vedere nella Valle dei Laghi

Il mio itinerario in questo luogo idilliaco è stato di un solo giorno, ma ne servirebbero almeno due per fare e vedere le cose con calma.

Purtroppo io non potevo permettermi di più.

lago toblino valle dei laghi trentino

E’ stato comunque sufficiente per trasmettermi tutta la bellezza di questo posto, dove il giallo dorato delle viti copre campi e colline, dove castelli si specchiano nelle placide acque dei laghi o si ergono sopra le rupi.

mappa itinerario valle dei laghi

Sono arrivata al Lago di Toblino, dove sorge il castello omonimo, ora incorniciato fra i caldi colori autunnali.

Si può parcheggiare lungo la strada, in spiazzi appositamente ricavati. Facendo attenzione ad attraversarla, in quanto molto trafficata, si potrà seguire un percorso ciclo-pedonale che affianca una parte del bacino lacustre, che vi permetterà una magnifica visuale sul castello e tutti i dintorni.

E’ un luogo molto amato dai trentini, che qui vengono per correre, andare in bici o semplicemente immergersi nel contesto.

 

Io chiaramente mi sono cimentata nelle mie decine di foto, cercando di immortalare anche artificialmente, la romantica atmosfera che respiravo.

Il Castello di Toblino, del quale si notano bene la cinta murata e la torre circolare, oggi è un ristorante.

Aperto tutti i giorni a parte il lunedì ed il martedì, è un luogo di charme che richiama sposi e coppiette innamorate anche dall’estero, proprio per il suo grande fascino.

Essendo privato, gli interni non sono visitabili se non prenotando un tavolo al ristorante. I giardini invece sono aperti a tutti, anche se, a parer mio, la bellezza del luogo è assolutamente maggiore vedendo il maniero a distanza.

Proprio di fronte all’ingresso del castello, sulla parte opposta della strada, parte un sentiero in leggera salita, che vi porterà verso il paese di Ranzo.

La passeggiata sarà splendida, perchè sarete immersi tra i vigneti in un contesto rurale eccellente, ma la cosa più emozionante sarà la vista dall’alto del lago e del castello! Se avete tempo e voglia non perdetevi questa esperienza.

Per i più pigri, il paese di Ranzo, ma anche Margone, si possono raggiungere con l’ auto ed il panorama vi toglierà il fiato, davvero.

A poca distanza sorge Castel Madruzzo, un piccolo borgo sovrastato dell’enorme rocca, letteralmente a picco sulla valle. Costruita durante il XII sec., è stata residenza di principi vescovi.

Anche in questo caso il castello è privato, ma merita fare un passeggiata nei dintorni, sempre ingialliti dai tanti vigneti in veste autunnale.

Mentre vi recherete in questa località, percorrendo via Castel Madruzzo, fate caso alla bella chiesa sulla vostra sinistra, immersa al momento nei colori della stagione.

Foto tratta dal sito Visittrentino.info

Un altro maniero importante, anche se per buona parte distrutto dai francesi nel 1703, è il Castel Drena.

Fu la residenza dei conti di Arco ed attualmente si può visitarne l’alta torre. Ingresso a pagamento, € 3,00 o 4,00 € a persona, a seconda dell’età. Aperto il sabato e la domenica.

Mi sono spinta un po’ più a nord, fino a Terlago.

E’ un paese grazioso, con il suo castello recintato da mura (e non visitabile) sempre immerso in un contesto naturalistico di tutto rispetto. Ho fatto due passi per il centro e sono andata sulle rive del suo lago, affiancato da una bella pista ciclo-pedonale immersa nella vegetazione.

terlago valle dei laghi trentino

Se avessi avuto più tempo, avrei passeggiato a lungo, ma purtroppo era ora di rientrare.

La giornata è stata stancante, ma il cielo terso, il sole caldo così come i bellissimi colori della stagione, l’hanno resa speciale.

in bicicletta tra i vigneti nella valle dei laghi

Per gli amanti delle passeggiate, ma soprattutto della bicicletta, questa zona presenta opportunità interessanti.

La pista ciclabile della Valle dei Laghi parte da Torbole, a nord del Garda, ed arriva fino a Terlago. La pendenza è del 7% e la lunghezza di 38 km.

Chiaramente si può decidere di farne solo una parte, che in autunno, ma anche in primavera, è immersa in una strepitosa vegetazione.

Si attraverseranno ulivi, frutteti e vigne, oltre che la gola di Sarche e chiaramente il lago di Toblino.

Questo il link per ulteriori informazioni –>www.trentino.com/it/pista-ciclabile-valle-dei-laghi-torbole-arco-terlago/

Potete noleggiare la bici, anche elettrica o mtb, presso Evvai Bike in località Comano Terme ed in altri punti della vallata. Tutte le informazioni potrete trovarle sul loro sito –>www.evvai.bike/it/rental

Toblino Bike invece si trova a Ranzo e propone escursioni in bici con guida, ma anche passeggiate. Scoprite tutte le loro iniziative sul sito www.toblinobike.net

come arrivare alla Valle dei Laghi in Trentino

Si percorre l’autostrada A22 del Brennero e si esce a Trento Sud, poi statale 45bis Gardesana.

All’andata, per spezzare il viaggio, sono uscita a Lago di Garda Nord, perchè volevo visitare i due piccoli borghi di Canale di Tenno e Rango di Bleggio.

Purtroppo ho fatto in tempo a visitare solo Tenno ed il suo borgo medievale di Canale.

L’idea non era quella, io volevo vedere solo il paese famoso per i mercatini natalizi, ma alla fine sono stata contenta di aver girato per le piccole vie in sasso di Tenno, scoprendo dei magnifici belvedere sul Lago di Garda.

Ho provato ad immaginare come sarà il piccolo borgo di Canale di qui ad un mese, quando inizieranno ad arrivare i turisti per godere dell’atmosfera natalizia…un incanto di sicuro…anche se molto affollato, visto gli spazi ristretti.

 

Questo borgo medievale, risale al XIII secolo ed è composto da 4 strade principali che convergono in una piazza centrale. L’abitato ha conservato la pianta di un tempo e, anche se ha vissuto un lungo periodo di declino, negli ultimi anni è completamente rinato, grazie alla bellezza del territorio ed alle buone politiche turistiche messe in atto.

Assieme a Rango di Bleggio, ogni anno richiama moltissimi visitatori, anche stranieri.

bar castello toblino trentino

dove mangiare sul lago di Toblino

Curiosa come sono di vedere le cose, sono entrata nel giardino del castello di Toblino che, come dicevo prima, è aperto a tutti.

Sapevo che il ristorante sarebbe stato chiuso, ma non sapevo della presenza di un bar.

Così mi sono accomodata ed ho pranzato con una buona crêpe sul balconcino vista lago. Si stava benissimo.

Con meno di 10€ ho mangiato in un posto super! Lo consiglio a coloro che vogliono un pranzo veloce e economico.

link utili per l’organizzazione del viaggio

Discover Trento – Valle dei Laghi

Visittrentino – Monte Bondone e la Valle dei Laghi

Garda Trentino

 

 

 

 

 

2 Comments

  1. tiz ha detto:

    ciao Laura
    conoscendo la zona ed avendo una giornata, , io lascerei perdere la visita a Terlago, consiglierei la salita a Margone di Vezzano per godersi la strada se non sofferenti di vertigini, poi da Castel Toblino punterei 7/8 kmverso sud direzione Dro, nella frazione Pietramurata sosta presso la cantina vini della zona (la cantina toblino è sulla strada alla rotonda dopo il piccolo centro commerciale, dove si può anche pranzare ) e poi visita alle Marocche di Dro col suo paesaggio lunare. Avendo più giornate, da lì si apre la zona del Garda.
    ciao tiz

    • Laura ha detto:

      Infatti avrei voluto salire là in cima, ma ho preferito recarmi a Terlago…ed infatti ti do ragione…avrei dovuto optare per la prima opportunità. Grazie per le dritte, ne terrò conto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »