Cinque Terre in treno. Visita a Riomaggiore e Vernazza

Come sia meglio raggiungere le Cinque Terre è una domanda che si pongono in molti.

Il perchè visitarle invece è dato per scontato.
Il paesaggio che si presenta è davvero affascinante.
Gli edifici stretti gli uni agli altri nei loro sgargianti colori, sono diventati l’emblema della Liguria, una terra stretta fra mare e monti, dove la meraviglia è presente ovunque.

Il lavoro dell’uomo si sposa perfettamente con il paesaggio, intrecciandosi come fosse un tutt’uno.

La loro bellezza è famosa in tutto il Mondo e sono davvero tanti, durante tutto l’anno, i turisti che decidono di visitare questi luoghi dal fascino intramontabile.

riomaggiore cinque terre liguria

Spiagge ce ne sono poche. L’unico paese che ne presenta una di medie dimensioni è Monterosso al Mare, mentre Vernazza, a seguito dell’alluvione del 2011, ora presenta un arenile non troppo profondo dove è possibile la balneazione, anche se si trova all’interno del piccolo porto.

I paesi sono abbastanza piccoli e si possono visitare tutti in un giorno ma, se potete, vi conviene passarvi almeno una notte, per godere degli splendidi tramonti e per passeggiare lungo le strette vie con calma e con meno gente.

in treno alle Cinque Terre – costi

Il miglior mezzo di locomozione per raggiungere questo lembo di terra è sicuramente il treno.

Dalla stazione di La Spezia ne partono molti durante tutto l’arco del giorno.

Vicino alla stazione ci sono parecchi parcheggi, gratuiti nei giorni festivi, mentre quello interrato, proprio a fianco della stazione, è sempre a pagamento.

riomaggiore cinque terre liguria

Il costo per ogni tratta è di 4,00 € a persona, mentre nel caso vogliate fare il biglietto giornaliero, che vi consentirà di muovervi liberamente per tutti e 5 i paesi, il costo sarà di € 16,00 per persona. Le gratuità sono previste per bambini fino ai 4 anni, mentre avrete una tariffa scontata per ragazzi fino ai 12 anni non compiuti.

Quindi, nel caso vogliate visitare solo una delle Cinque Terre, spenderete € 8,00 a/r a persona. Va da sè che fare il biglietto giornaliero conviene.

Cinque Terre Card 2017

Chi soggiorna presso una struttura alberghiera sita in uno dei paesi, potrà acquistare la Cinque Terre Card. Il costo è esiguo per gli amanti del trekking che decideranno di percorrere i vari sentieri presenti lungo la costa: € 5,00 a persona, € 3,50 per ragazzi dai 4 ai 12 anni.

Salirà invece per chi farà la Cinque Terre MS, per l’utilizzo in libertà del treno: € 26,00 a persona per 2 giorni.

Chi ha famiglia spenderà € 67,00 per 2 giorni, compresi anche due ragazzi dai 4 ai 12 anni.

I biglietti sono in vendita presso i centri di accoglienza dei vari paesi. A Riomaggiore e Vernazza, dove siamo stati di recente, sono presso la stazione dei treni, per tutti gli altri, potete consultare il seguente sito: www.parconazionale5terre.it/centri-visita

Vernazza e Riomaggiore

Di recente ho voluto rivedere la splendida Vernazza, mentre è stata la mia prima volta a Riomaggiore, dove ho pensato di cenare per vedere il suo meraviglioso tramonto.

Vernazza

Dalla stazione percorrete il viale principale per arrivare alla piazza della Chiesa.

Sulla sinistra, percorrendo la stradina che poi sale al castello, c’è una gelateria super ed i prezzi sono normali (nei centri molto turistici non è da dare per scontato).

Col mio cono gelato mi sono recata sul molo per gustarmelo guardando la piccola e neonata spiaggia. La piazza principale ed il suo bel campanile sono proprio lì, in riva al mare, con tanti ristoranti già pronti per la cena della sera. Sarei rimasta a contemplare il mare per ore. La temperatura era ideale, caldo ma ventilato. Peccato non avere il costume…ma l’acqua a fine maggio è ancora fresca.

Riomaggiore

Siamo arrivati a Riomaggiore verso le 19.30. Solo una decina di minuti di tragitto in treno.

Per arrivare al paese si percorre un tunnel abbellito da mosaici.

Poi la strada si biforca: a sinistra arriverete al paese, a destra andrete verso la marina.

dove mangiare economico

Informandomi in rete avevo letto che, proprio sulla strada principale di Riomaggiore, si poteva mangiare un’ottima frittura di pesce nel cono da asporto. Il locale si chiama ‘Il Pescato Cucinato’ ed i prezzi sono davvero contenuti!

I coni sono di due misure, uno medio ed uno grande. Il costo è di € 7,00 per il grande e € 5,00 per il medio. Sono abbondanti e se la fame non è tanto con uno da € 7 ci si può mangiare in due.

Nel fritto non c’è solo pesce, ma anche verdure, che a me non disturbano.

Per chi non amasse il pesce, lungo Via Colombo, ossia quella principale, troverete altri punti di ristoro da asporto ed anche un piccolo supermercato.

Dopo cena finalmente ci siamo recati alla Marina di Riomaggiore, dove sono concentrati i ristoranti più romantici del paese.

Ai lati del piccolo porto le scale vi porteranno a due ‘belvedere’. Alla sera, quello di destra vi permette di ammirare i colori delle case torri del borgo, resi più intensi dalla luce calda del sole che cala, mentre se salirete per il sentiero a sinistra potrete ammirare il tramonto.

riomaggiore cinque terre liguria

Tante sono le persone che si trovano in questo luogo all’imbrunire, e tutte le volte mi stupisco di quanto sia amata la nostra Italia dai popoli del Mondo…credo di essere stata l’unica italiana in quel momento.

Alle vostre spalle troverete il Bar Conchiglia, in ottima posizione per guardare il tramonto facendo un aperitivo. Anche questa può essere un’alternativa economica, e sicuramente molto romantica, per cenare a Riomaggiore a prezzi contenuti.

2 Commenti

  1. Mafalda ha detto:

    Che spettacolo!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *