Bonassola: una giornata in spiaggia tra i colori della Liguria

Bonassola è un comune ligure situato subito dopo Levanto e le Cinque Terre.

La sua spiaggia, grande per i canoni liguri, richiama molte famiglie ed i colori sgargianti del suo centro, rendono davvero piacevole ed allegra l’atmosfera che vi si respira.

Come raggiungere Bonassola

In treno è sicuramente più pratico perchè si evita di dover cercare parcheggio. Inoltre la stazione è molto vicina al centro ed alla spiaggia del paese.

Noi essendo già in zona, abbiamo acquistato un biglietto a/r per 3 persone tratta Avenza-Bonassola. Il costo è stato di € 25,00 complessivi ed il tragitto dura circa un’ora.

Tutti i paesi hanno la loro fermata (così come tutti i borghi delle Cinque Terre, per cui c’è un biglietto apposito con tariffe agevolate).

Se arrivate in auto, prendete l’autostrada A12 ed uscite a Carrodano. Può andar bene uscire anche a Deiva Marina, ma la strada sarà un po’ più lunga.

E’ comunque importante sapere che le strade che collegano i vari paesi sono di montagna ed il tempo di percorrenza per raggiungerli aumenta.

Consiglio quindi, se volete prendere il vostro mezzo di trasporto, di raggiungere Avenza-Carrara o in alternativa La Spezia, parcheggiare l’auto e prendere il treno. Vi stresserete meno ed avrete più tempo a disposizione per la visita dei borghi.
Per chi vuole raggiungere la zona in aereo, Ryanair collega Genova a Bari e Trapani, oppure Pisa (che dista solo 55 km da Avenza) con tantissime località del sud Italia.
Per chi parte da Roma, consiglio Trenitalia, che spesso ha tariffe scontate anche sulle frecce, se il viaggio avviene durante la settimana.

Cosa vedere a Bonassola e cosa fare

Il paese è davvero una perla. I colori vivaci che contraddistinguono tutta la Liguria, qui sono enfatizzati dai tanti oleandri fioriti che romanticizzano ulteriormente il panorama.

La spiaggia di Bonassola

è più grande rispetto ad altre ed è per la maggior parte attrezzata, ma presenta alcune zone di spiaggia libera.
La sabbia è scura e mista a sassi, il mare è pulito, trasparente e digrada abbastanza in fretta. Essendo una baia il mare è comunque calmo e sicuro anche per i bimbi più piccoli.
Chiaramente ad agosto (e di domenica) c’era parecchia gente, ma al di fuori dei classici momenti di ferie, si può trovare davvero un’oasi di tranquillità. Sempre sulla spiaggia ci sono alcuni ristoranti e caffè con vista sulla baia, davvero suggestiva.

La giornata era strepitosa, molto limpida, ma altrettanto calda. Di conseguenza non ce la siamo sentiti di raggiungere la ‘Madonnina della Punta’, una piccola chiesetta o cappella all’estremità del promontorio alla destra della spiaggia, cosa però che vi consiglio di fare se vi recherete a Bonassola, perchè il percorso non è difficile ed il panorama che godrete da là sarà indimenticabile.

Per chi non ama solo la vita da spiaggia, il CAI propone diversi percorsi sulle colline retrostanti, e la vicinanza con borghi liguri del calibro di Sestri Levante, Levanto, Cinque Terre e Portovenere riempiranno le vostre giornate.

Molto bella è anche la pista ciclo-pedonale Levanto-Bonassola-Framura, creata sul percorso di una vecchia ferrovia, che offre panorami strepitosi sulla costa!
Penso che Bonassola sia una buona base di partenza, fuori dai soliti circuiti turistici, per visitare questa parte di Liguria che, andando verso ponente, non si discosta molto nemmeno dalla bella Santa Margherita Ligure e la super glamour Portofino.

Ma non dimenticate di girovagare per le vie di Bonassola e le sue piazzette fiorite. Tutto è curato nei minimi dettagli, come consuetudine d’altronde.
Per uno spuntino od un pranzo economico, vi consiglio la Focacceria Antica Liguria, proprio di fronte alla chiesa. Ottima le focacce ai formaggi ed al pesto.

dove dormire a Bonassola

Per soggiornare, mi sono imbattuta in questo agriturismo: Cà du Ferrà, in ottima posizione sulla baia. Non ci sono stata di persona, ma ho visto che ha ottime recensioni.

Altrimenti potete consultare i classici siti di prenotazione on-line:
Booking.com
Hotels.com
HRS IT

Di seguito i riferimenti degli enti del turismo, per poter organizzare al meglio la vostra vacanza.
Consorzio delle 5 Terre
Proloco Porto Venere
Visit Levanto
Portale turismo Sestri Levante
Portale Turismo Santa Margherita Ligure
IAT Portofino

 

Un ringraziamento particolare va a Serena e Massimo, per la loro amicizia e simpatia. Serena, spezzina DOC, è anche titolare del sito viaggi-nel-tempo.com, nel quale potrete trovare tanti itinerari di viaggio, molti dei quali dedicati proprio alla sua Liguria.

 

Bonassola, dove si trova:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *