Come arrivare alla laguna di Balos

Arrivare alla Laguna di Balos è relativamente semplice.

Dopo ben due anni di attesa sono riuscita a realizzare questo viaggio, che mi ha portato alla scoperta delle spiagge più belle della costa ovest di Creta.

Balos e la sua laguna erano chiaramente in cima alla lista ed appena arrivata ho chiesto alla proprietaria del nostro b&b a Falasarna (Kavousi Resort che vi consiglio) come raggiungerla.

Il suo consiglio è stato chiaro e semplice: con la macchina.

Come arrivare alla laguna di Balos

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "OK Accetta" nel banner"

Come tutti sappiamo, i luoghi più belli di un Paese sono spesso anche i più turistici, quindi, visitarli con gite organizzate corrisponde spesso a NON visitarli.

Mi ero ripromessa di non effettuare più tour del genere dopo l’esperienza dello scorso anno in Calabria, quando da Tropea siamo stati a Panarea e Stromboli. Pagato caro e visto ben poco, assieme ad altre 100 persone.

Basta, o rinuncio o trovo soluzioni alternative.

Per Balos la soluzione c’è ed è anche più economica, a patto di rispettare alcuni accorgimenti.

Arrivare alla Laguna di Balos con la propria auto è il modo migliore per evitare il flusso turistico giornaliero.

Questi gli accorgimenti:

  1. partire alla mattina presto, non più tardi delle 7,30
  2. percorrere i 7 km di sterrato molto molto lentamente (10-15 km/h)
  3. tener presente che nessuna assicurazione copre i danni in caso di incidente lungo il percorso sterrato
  4. tener presente le decine di capre che incontrerete e che spesso ostruiranno il passaggio 🙁
  5. Entro le 12,30 lasciare la spiaggia, in quanto arrivando la barca da Kissamos (altro modo per raggiungere Balos), la laguna si riempie in modo eccessivo

Chiaramente questi sono consigli per chi ama i paesaggi selvaggi ed inesplorati, la fotografia naturalistica e per chi non ama la ressa.

Se per voi non è un problema stare in mezzo a tanta gente, potete scegliere la mini-crociera da Kissamos, che vi porterà anche a fare il bagno nelle acque turchesi attorno all’isola di Gramvousa, ove tra l’altro si trova il relitto di una nave mercantile dal 1968.

Torniamo al nostro percorso che ci porta a raggiungere la laguna di Balos.

Noi siamo arrivati prima delle 8,30 ed il parcheggio era praticamente vuoto (giusto 5/6 auto ed un caravan). Sottolineo che è gratuito.

Da lì parte un sentiero ben percorribile che in 20 minuti vi porterà alla spiaggia. Durante il tragitto ci saranno diversi punti panoramici ove fermarsi a fare fotografie e farlo con praticamente nessuno è una vera goduria. Vero è che i colori del mare sono al top a metà giornata e non alle 8 del mattino, ma lo spettacolo è comunque assicurato.

Una volta arrivati, potrete decidere se prendere l’ombrellone oppure no. Il costo è di € 15,00 per tutto il giorno. La sabbia inizialmente risulta umida, quindi non è il massimo appoggiare il telo per terra. Noi abbiamo optato per l’ombrellone ed i lettini.

E’ presente anche un bar che però apre dalle 10. I bagni sono presenti ed a pagamento. Se non erro, il costo è di € 1,00 a persona, ma non sono sicurissima di questo perchè io non ne ho avuto bisogno.

Il percorso è fattibile anche con bambini, che non siano però in età da passeggino.

Diciamo che io lo farei con un bimbo dai 6 anni in su…anche perchè o l’andata o il ritorno li farete sotto il sole greco, che non è uno scherzo.

Dal punto di vista della balneazione invece, la laguna si presta anche a bimbi piccolissimi, perchè l’acqua è bassa per decine di metri e molto calma. Come temperatura, a metà giugno era piuttosto fresca, ma ciò non mi ha impedito di fare diversi bagni. Non si può resistere al paradiso no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »

Viaggiare con Laura cookie funzionali e di terze parti per il suo funzionamento. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. clicca qui per sapere quali cookie usiamo

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi