Ho visitato Enkhuizen durante il press tour denominato ‘Holland Land of Water’,

come ospite dell’Ente del turismo Olandese.
Con una visita guidata ho scoperto cosa vedere ad Enkhuizen, una delle cittadine che meglio rappresentano la ‘Golden Age’ olandese.

Pur essendo di piccole/medie dimensioni, questo luogo è molto conosciuto e frequentato da turisti olandesi e non, richiamati dal delizioso centro storico, dai dintorni bucolici e da uno dei musei più importanti di tutti i Paesi Bassi: lo Zuiderzee Museum.

Pronti per scoprirlo insieme a me?

Cosa vedere a Enkhuizen, Olanda

La visita del centro parte con qualche cenno storico, che porta alla luce l’importanza strategica della città, nata come villaggio di pescatori su quello che un tempo era lo Zuiderzee, e divenuta poi un importante porto commerciale che vede il suo massimo splendore fra il XVII ed il XVIII secolo.

Sede di una delle 6 Camere della VOC, la Compagnia Olandese delle Indie Orientali, da qui partivano le sue navi più importanti, facendo spola fra i ricchi territori d’oltremare, come per esempio Batavia, l’odierna Giacarta, in Indonesia.

Ma cosa è rimasto di questo importante passato, che spesso l’ha messa in competizione con la potenza e la ricchezza di Amsterdam?

Il Drommedaris è sicuramente fra le cose da vedere ad Enkhuizen. Si tratta di una torre risalente al 1540, un tempo integrata nelle mura cittadine, avente la funzione di porta d’accesso alla città oltre che di controllo.

Dopo un ottimo restauro, durato alcuni anni, oggi è utilizzata come spazio ricreativo, dove vengono organizzati importanti eventi e, in alcune occasioni, anche come cinema.

La sua posizione, sul grazioso porto turistico, si presta a riprese e fotografie di grande effetto. Già, la possiamo definire davvero ‘instagrammabile’.

De Enkhizer Waag è tutt’ora un edificio ottimamente conservato ed era un tempo la ‘pesa’ della città. Un luogo importante per chi viveva di commercio come Enkhuizen. Al primo piano vi era una scuola per futuri medici/chirurghi, che poi sarebbero stati assegnati alle navi della VOC. Visto i lunghi viaggi che gli equipaggi dovevano affrontare, la loro presenza era indispensabile a bordo.

Lo Stadhuis o municipio della città è un altro edificio che attirerà la vostra attenzione. Osservatelo attentamente…non vi ricorda il Palazzo Reale di Amsterdam (Paleis op de Dam in olandese)? Certo, in miniatura, ma le architetture sono sorprendentemente simili!

Procediamo con la nostra lista su cosa vedere a Enkhuizen, parlando della Spuihuisje, ossia la casa del custode.

Si trova nei pressi del porto, in corrispondenza del ponte mobile e quasi di fronte al Drommedaris.

Il compito di questa persona era importante: doveva controllare l’altezza dell’acqua del porto ed il meccanismo che doveva azionare era indispensabile per evitare possibili inondazioni. Una bella responsabilità!

Ora in questa graziosa casetta, è ospitato un piccolo museo, dove potrete ammirare tante ‘ships in a bottle’ ovvero navi o velieri in bottiglia. Un po’ come la Perla Nera di Jack Sparrow, che lui custodiva gelosamente sotto la giacca (quando non era per mare) 🙂

De Westfriese Munt era l’edificio in cui venivano coniate le monete della VOC. Merita la vostra attenzione anche solo per la facciata, davvero meravigliosa.

Finiamo il nostro elenco con l’attrazione forse più importante della città, che molti mettono al primo posto fra le cose da vedere a Enkhuizen: lo Zuiderzee Museum.

A soli 10 minuti a piedi dal centro città, affacciato su quello che un tempo era il golfo chiamato Zuiderzee, troverete una ricostruzione perfetta dell’Olanda dei primi del ‘900. Fattorie, abitazioni, laboratori e figuranti in abiti tradizionali, vi catapulteranno nel ‘modus vivendi’ degli olandesi prima della costruzione della diga di sbarramento Afsluitdijk, avvenuta nel 1932, che ha trasformato il golfo nel lago artificiale IJsselmeer.

Un museo a cielo aperto che offre a grandi e piccini un’esperienza unica per toccare con mano la semplicità della

Dal loro account IG

vita di un tempo. Per i bambini sarà possibile vestire gli abiti di allora e potrete anche pranzare come una vera famiglia olandese dei primi del ‘900!

Una parte del museo si trova al coperto, ed ospita mostre fotografiche, imbarcazioni storiche, costumi tipici ed è sempre in evoluzione.

Il museo all’aperto lo potrete visitare da marzo ad ottobre, mentre quello al coperto è sempre aperto escluso il 25 dicembre.

Il costo d’ingresso è di € 17,00 per adulto, con gratuità e riduzioni per bambini e ragazzi.

L’ingresso è free per i possessori della card I AMsterdam.

Maggiori informazioni sul sito www.zuiderzeemuseum.nl

Il biglietto d’ingresso potete acquistarlo anche tramite il sito di GetYourGuide. Rimborso totale per disdetta fino a 24 ore prima. Un servizio molto valido, che ho sperimentato personalmente durante il mio viaggio in Marocco.

Direi di aver ‘sviscerato’ tutti i luoghi di maggior interesse della città, rispondendo alla domanda su cosa vedere a Enkhuizen, in Olanda.

State comunque in allerta, perchè ho ancora tanto da raccontare su questa magnifica terra, connubio perfetto fra uomo e natura, fra terra e mare. Stay tuned!

Consigli utili ed informazioni pratiche

dove dormire a Enkhuizen: Hotel de Koepoort. A 10 minuti a piedi dal centro storico, in zona tranquilla vicino all’edificio omonimo. Camere spaziose e pulite, oltre che di design moderno. Ottima colazione.

dove mangiare: Restaurant Onder de Wester, ottima cucina olandese, adatto anche a vegani e vegetariani.

Raggiungete Enkhuizen percorrendo la Markerwaarddijk, la diga che divide in due il lago artificiale creatosi dopo la costruzione della Afsluitdijk nel 1932, creando il Merkermeer ed  l’IJlsselmeer. Se avete tempo fermatevi lungo il percorso per osservare i kitesurfers oppure solo per respirare a pieni polmoni l’aria del mare.

Se amate le fioriture, il miglior periodo per visitare Enkhuizen ed i suoi dintorni, è quello delle fioriture primaverili, da fine marzo a fine maggio. Decine di campi coltivati a giacinti, narcisi, tulipani e successivamente a rose e peonie. Un vero arcobaleno!

Viaggio effettuato in collaborazione con Visit Holland

Link di riferimento:

Visit Enkhuizen

Olanda Terra d’acqua

2 Comments

  1. Serena ha detto:

    Questi palazzi sono veramente deliziosi !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »

Viaggiare con Laura cookie funzionali e di terze parti per il suo funzionamento. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. clicca qui per sapere quali cookie usiamo

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi