Come raggiungere Stoccolma e come muoversi in città

come arrivare a Stoccolma

Visto la distanza dall’Italia, il mezzo più pratico e veloce per raggiungere Stoccolma è l’aereo.
Ryanair in genere è la compagnia più conveniente.
Collega l’Italia partendo dagli aeroporti di Orio al Serio, Treviso, Pisa, Brindisi e Roma Ciampino a Stoccolma Skavsta in 2 h e 25 minuti.
Appena fuori dall’aeroporto troverete i bus della compagnia Flygbussarna, che in 80 minuti vi porteranno in centro città.
I biglietti potete acquistarli on line sul sito stesso della compagnia che è il seguente:  http://www.flygbussarna.se/it
Hanno validità 3 mesi dall’emissione e non sono nominativi.
Il costo al momento è di SEK 278 a/r per adulto e SEK 238 a/r per bambini e ragazzi dagli 8 ai 17 anni compiuti. Al di sotto di questa soglia i bambini non pagano se accompagnati da un adulto pagante.
Arlanda Airport è quello più vicino al centro città.

Qui volano tutte le maggiori compagnie di bandiera, ma la maggior parte non hanno voli diretti dall’Italia.
Anche in questo caso l’aeroporto è collegato con i bus Flygbussarna  al centro città. Se avete una travelcard della compagnia dei trasporti SL, potete prendere anche il treno pagando un supplemento (vedi sotto il link).

come muoversi a Stoccolma

Un volta giunti in città la cosa migliore è acquistare una card per i trasporti.
Hanno durata 24/72 ore oppure 7 giorni.
La loro validità parte dal primo utilizzo. Sul sito della SL, la compagnia dei trasporti, ci sono le tariffe aggiornate e dove poter acquistarli: http://sl.se/en/fares–tickets/
Gratuità per bambini sotto i 7 anni, mentre il prezzo è ridotto dai 7 ai 19 anni.
Noi li abbiamo acquistati alla Kulturhuset, Sergels Torg 3-5 (fermata metro T-Centralen).
Stoccolma è ricca di musei.
Se voi avete tempo a disposizione e siete appassionati di arte e cultura, vi conviene acquistare la StockholmPass (dal 2016 non esiste più una card dei trasporti integrata con quella dei musei).
Per info e costi potete consultare il sito https://www.stockholmpass.com/.
Fate sempre due conti su cosa volete visitare ed il tempo che avete a disposizione.

Considerate che lo Skansen non è incluso, che diversi musei ora sono gratuiti e che i bambini/ragazzi spesso non pagano fino ai 18 anni.
La città non è enorme ed è molto ben servita.
La metropolitana è abbastanza capillare ed i treni passano ogni 3/5 minuti anche nei giorni festivi.
Ottimi sono anche gli autobus ed i tram (quest’ultimo vi servirà per raggiungere lo Skansen, il n.7).
La StockholmPass vi permetterà di effettuare diversi tipi di crociera e di utilizzare i bus sightseeing.

Ringrazio l’ente del turismo svedese VisitSweden nella figura di Karin, per aver in parte supportato il nostro viaggio.
Ulteriori informazioni anche sul sito VisitStockholm.com

 

 

2 Comments

  1. Susanna ha detto:

    Grazie infinite per tutta l’informazione…veeamente bella stoccolma.. cordialità Susana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »

Viaggiare con Laura cookie funzionali e di terze parti per il suo funzionamento. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. clicca qui per sapere quali cookie usiamo

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi