Èze Village, il borgo più romantico della Costa Azzurra

Èze Village o Eza in italiano si trova in Francia e più precisamente in Costa Azzurra.

E’ una di quelle escursioni assolutamente da fare se si soggiorna in questa zona o, come noi, se si passa di lì e si vuole vedere qualcosa che ti rimarrà nel cuore.

Il paese è arroccato sulle prime montagne, fra Nizza ed il Principato di Monaco ed è davvero molto grazioso. Avevo letto di questo villaggio girovagando per la rete, per puro caso, mentre cercavo altro e come solito la Francia non mi ha deluso.

Èze Village cosa vedere

La cosa migliore è girovagare per gli stretti vicoli di questo borgo in sasso, dove ad ogni angolo c’è una sorpresa: una bouganville in fiore che copre un muro intero, una lanterna in ferro battuto all’ingresso di un passaggio che sembra segreto o una visuale verso il mare da togliere il fiato.

Sicuramente il periodo migliore per visitarlo è la primavera inoltrata oppure i primi giorni d’autunno, ma solo per evitare i tanti turisti che ogni anno giungono da tutto il mondo. In realtà Èze è un evergreen ed anche a novembre è sempre suggestivo.

Le principali attrazioni di questo piccolo paese sono il castello, oggi hotel di lusso con il nome di Château de la Chèvre d’Or, la Cappella di Santa Croce, dove nel 1860 i francesi votarono per il ritorno sotto la giurisdizione francese, ed il Jardin Exotique (per questioni di tempo non l’abbiamo visto).
Quest’ultimo vi consiglio di visitarlo, non solo per la bellezza delle piante presenti, quanto per la magnifica vista che si ha da lassù, essendo il punto più alto del borgo (429 m s.l.m.).
Ricordo che proprio qui, un tempo sorgeva un castello, datato XII sec. dC.
Le rovine che vedrete sono ciò che ne rimane. Non è stato il tempo a distruggerlo, ma la mano regale di Luigi XIV, che ne ordinò l’abbattimento quando ancora era sotto il casato dei Savoia.

Per chi avesse tempo, Èze ha anche uno ‘sbocco’ sul mare. Èze Bord-de-Mer è un pugno di case affacciate sull’azzurro di questa costa, tra le più belle di Francia.

Consigli utili
il paese si visita tranquillamente in un paio d’ore. Preferite andarci evitando i mesi di luglio ed agosto, perchè le stradine sono molto strette e l’afflusso di gente alto.
Ampia la scelta di punti di ristoro. Meno per hotel o chambre d’hotes.
Si consiglia assolutamente di prenotare sia ristoranti che hotel se si viene durante i mesi estivi.

L’ingresso ai giardini dello Château de la Chèvre d’Or

Come raggiungere Èze Village

In auto tramite l’Autostrada dei Fiori A10, poi la A8 francese (a pagamento)
In aereo, l’aeroporto più vicino è quello di Nizza, che la compagnia inglese Easyjet collega a Venezia, Roma FCO e Napoli.
Consiglio di includere la visita di questo splendido paese in un itinerario più complesso, che può comprendere, oltre le classiche tappe della Costa Azzurra, anche Menton, con i suoi giardini, e gli ultimi paesi italiani prima del confine, tra cui spicca Bordighera.

 

Link utili:
Ente del Turismo di Èze

 

Èze, dove si trova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *