I migliori riad a Marrakech dove dormire

Quanto tempo passato a navigare, cercando di capire quali sono i migliori riad a Marrakech!

In vista del viaggio che avrei fatto con la mia famiglia, volevo una struttura tradizionale, che rispecchiasse in tutto e per tutto il Paese in cui mi recavo, pertanto ho fatto una ricerca davvero minuziosa.

Dallo ‘studio’ approfondito di questa realtà tutta marocchina, ho capito che i migliori riad a Marrakech non sono per forza i più costosi.

Per dormire a Marrakech ci sono soluzioni economiche, così come da mille e una notte. Ciò che però lega fortemente ogni tipo di struttura sono la pulizia, nella maggior parte delle volte ottima, la colazione, deliziosa ed abbondante ed il fatto che la maggior parte dei riad si trovi nella medina.

I migliori riad a Marrakech dove dormire

La mia scelta è ricaduta sul Riad Sable Chaud, vicino alla porta Bab Doukkala. Una struttura di proprietà marocchina e gestita interamente da personale locale. A mio avviso la scelta migliore e ne parlo approfonditamente qui:

Dove alloggiare a Marrakech: Riad Sable Chaud

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "OK Accetta" nel banner"

Durante la mia permanenza però, ho voluto visitarne altri che mi avevano ispirato, così li ho contattati per una cena o per una visita a livello pubblicitario (visto che sono sia blogger che giornalista).

E tra un tè alla menta ed un tajine, ho avuto l’occasione di visitare alcuni tra i migliori riad di Marrakech dove alloggiare.

Riad BE

Indubbiamente il più bello e tra i più famosi ed instagrammati.

Non facile da trovare, si trova sempre nella parte nord ovest della città, a circa 10 minuti dal nostro riad.

Qui la cura dei dettagli è maniacale, ogni angolo è frutto di studio, passione e buon gusto. Ha due piscine ed è stato l’unico a permetterci di cenare sul suo roof top, tra i più belli della Medina. La temperatura era un po’ fresca, ma eravamo in pochi ed abbiamo scelto uno dei tavoli più riparati.

Mi sono divertita a fare alcune foto ‘glamour’, cosa che non mi riesce proprio bene, ma il posto aiuta tanto.

Sono abbastanza sicura che, quando dovrò scegliere nuovamente a Marrakech, dove dormire, un paio di notti le trascorrerò proprio qui.

Riguardo alla cena: il ristorante è aperto anche i non residenti e va prenotato almeno un giorno prima.

Servono anche la birra.

Prezzi cena: da € 25,00 a 35,00 a persona;

da € 110,00 per una camera doppia con colazione.

Hammam interno.

www.be-marrakech.com

Riad Idra

A breve distanza da Le Jardin Secret, quindi nel cuore della Medina, il riad Idra è a mio avviso uno dei migliori riad a Marrakech. E’ gestito da una dolcissima francese, nata in Gabon, ma ormai da parecchi anni residente nella città rossa, dove si è creata una famiglia. Il suo cortile interno ospita un bellissimo patio con tavoli e poltroncine in vimini dai toni pastello. Ogni tavolo ha la suo ciotola di rose fresche.

I muri sono bianchi e le finiture in grigio perla. Un’ eleganza intramontabile, che mai stanca ed una luce naturale incredibile.

E’ presente una zona lettura, la sala colazione/cena ed una piccola SPA.

La pioggia di quel pomeriggio non ci ha permesso di vederne il roof-top, ma date un occhio su booking.com per farvi un’idea.

Al momento hanno il sito in manutenzione, ve lo lascio per quando sarà nuovamente online: www.riad-idra-marrakech.com

Le Riad Berbere

Ci spostiamo in un’altra zona della città, vicino al Museo di Marrakech. Anche questo riad l’ho selezionato dopo un’accurata navigazione tra i migliori riad a Marrakech.

E’ gestito da Ingrid, una ragazza belga con un gusto impeccabile. Ho prenotato una cena (€ 19,00 a persona per un menù marocchino, € 9,00 per un ottimo cheese-burger per mio figlio) e speravo di mangiare sulla terrazza tetto. Purtroppo la serata era fresca, così abbiamo cenato nel cortile interno, tutto per noi.

Il roof-top però l’abbiamo visitato ed era splendido come lo immaginavo. Ho cercato di vederlo con gli occhi della mente anche con le candele accese….immancabile la foto con i grandi cappelli di paglia, un must a Marrakech, perchè il sole quando picchia non scherza.

E’ stata una cena degna di essere l’ultima della vacanza. Il giardino interno ai margini della piccola piscina era spettacolare, il tutto ‘condito’ con alcuni splendidi main coon (gatti), socievoli e spassosi. Chiaro che vi devono piacere questi felini.

Candele un po’ ovunque, luci soffuse…tutto perfetto per una cena romantica…giuro che la prossima volta torno senza mio figlio!!!

Prezzi dagli 85 ai 110 € per una doppia con colazione, tutta la stagione escluso il periodo natalizio, dove i prezzi sono più alti.

Quattro camere in tutto, massima tranquillità. Un altro luogo meraviglioso dove dormire a Marrakech a prezzi contenuti.

www.leriadberbere.com

Monriad

Ho selezionato questo posto per diverse ragioni:

  • è un riad italiano;
  • fanno la pizza 🙂 ;
  • si trova in una via colorata molto particolare.

E siamo rimasti molto soddisfatti. Purtroppo era la serata in cui pioveva e la terrazza era chiusa, così siamo rimasti a cena nel patio, a fianco della piccola piscina, abbellita con candele e petali di rosa.

La pizza costa € 7,00 (margherita), non era come le nostre, ma per una serata disintossicante dal tajine è stata perfetta. Ed anche il prezzo alla fine non era esorbitante.

Un riad più semplice dei precedenti, ma dove lo stile marocchino risalta maggiormente.

www.monriad.net

Consultando altre persone che sono state nella città rossa, ecco altre strutture dove dormire a Marrakech e trovarvi bene:

Riad Ciel d’Orient, consigliato da Serena di Viaggi nel Tempo.

Si trova vicino al quartiere ebraico. Prezzi da € 60,00 la doppia ad € 100,00 per la suite da 3 persone.

Riad Amra, consigliato da Erika in Viaggio.

In zona Bab Doukkala, dove mi trovavo io, un riad a 3 stelle, con ottime recensioni ed ottimi prezzi.

Ingresso del riad Yasmine

Riad Al Kadar, consigliato da Voiago.

Questi ragazzi, modenesi come la sottoscritta, sono appassionati di Marocco, che frequentano da oltre 10 anni. Non ho dubbi nel consigliarvi questa struttura, sicuramente fra i migliori riad di Marrakech.

Si trova ai margini della Medina, in zona sud-est. E’ possibile gustare cucina marocchina, ma anche italiana, visto che il proprietario, Michele, è originario del Belpaese.

Prezzi in bassa stagione: € 100,00 per camera doppia, mentre nel periodo natalizio € 120,00.

Il riad Jasmine invece, è tra i più instagrammati del momento, insieme al riad BE ed a riad Jardin Secret.

Non ci sono stata personalmente, ma credo che si possano tranquillamente inserire nella nostra lista dei luoghi più affascinanti dove dormire a Marrakech.

Ora saliamo di un gradino e scopriamo due fra gli hotel più lussuosi della città.

Sì, non parliamo più di riad, anche se uno dei due è un’insieme di quest’ultimi, visto che è formato da ben 53 strutture di questo tipo.

Royal Mansour

Alle porte della Medina, a fianco del curato Cyber Park, non lontano dalla Koutubia.

Non si è ancora arrivati che già si percepisce che questa è una delle zone più ricche e lussuose della città.

La ‘hall’ del Royal Mansour

Tra i migliori riad a Marrakech, anche se non lo è del tutto, essendo un’insieme di riad (ben 53), è un luogo che pare uscito da una favola. Ho voluto visitarlo, almeno nelle parti comuni, per vedere i suoi marmi e la sua favolosa SPA.

Pensate che un trattamento di hammam + massaggio costa sui 1400 MAD, circa 135,00 €…io all’Hammam de la Rose ne ho spesi 45…

Siamo in un altro mondo. La struttura è aperta al pubblico la mattina, dalle 11 alle 13, per il brunch domenicale, per il tè pomeridiano ed anche per una cena davvero speciale.

Per quanto sia un luogo incredibilmente bello, non mi sono sentita del tutto a mio agio…forse se fossi stata ospite sarebbe stato diverso…ma non appartengo a questo mondo elitario.

PS: due tè alla menta ed un espresso = 270 MAD ossia € 25,00

www.royalmansour.com

La Mamounia

Se c’è un luogo instagrammato è questo! Le foto all’interno del suo colonnato in ceramiche bianche e nere penso che le abbiamo viste un po’ tutti.

Si trova a poca distanza dal Royal Mansour e non si parla più di riad. Se cercate un luogo esclusivo a Marrakech dove dormire, il Mamounia fa al caso vostro.

I suoi giardini sono bellissimi e si possono visitare gratuitamente ogni giorno dalle 11 alle 16. Non si possono fare foto ai suoi interni e tanto meno accedere alla zona tanto fotografata di cui parlavo prima.

Io queste cose onestamente non le capisco. Il fatto che non possano accedere tutti a certe aree non fa una grinza, ma le foto…se non riprendi nessuno che fastidio ti danno…sono quelle scelte che io ritengo ‘da uno che se la tira’, punto.

Vabbè, se qualcuno mi giustifica la cosa, sono pronta ad ascoltare.

Si può accedere all’hotel anche per un aperitivo, per una cena e per il brunch domenicale. Trovate tutte le informazioni ed alcuni prezzi sul loro sito, alla voce dining-facilities –> www.mamounia.com

Siamo giunti al termine di questo articolo, che spero vivamente vi possa essere molto utile.

Se avrete letto attentamente, vi sarà parso chiaro che i migliori riad a Marrakech dove dormire non sempre sono i più dispendiosi. Ci sono moltissime soluzioni per tutte le tasche, con ottime recensioni. Luoghi fascinosi, dove la pulizia è impeccabile e dove gustare ottime cene marocchine.

In aggiunta alle mie esperienze ed a quelle di amiche fidate, vi lascio anche questo sito, dove lasciarvi ulteriormente ispirare: riad-a-marrakech.it

Io già non vedo l’ora di poter tornare a Marrakech, spero proprio di aver entusiasmato anche voi!

*************************************************************************************************************************************************

Cosa fare a Marrakech?

Scopri i suoi giardini, a partire dal più famoso!

Jardin Majorelle, Marrakech. Un angolo di paradiso

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "OK Accetta" nel banner"

Scopri anche cosa è meglio NON fare…per non dare per scontato nulla e rispettare le diverse culture:

Marrakech: cosa NON fare. I miei 10 consigli

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "OK Accetta" nel banner"

 

 

 

 

 

 

 

4 Comments

  1. Daniela ha detto:

    Ciao ho letto i tuoi consigli e hai descritto molto bene come ci si deve comportare in Marocco, aggiungo che ci si deve divertire perché i marocchini possono essere pesanti. Io ho alloggiato in Riad più economici di quelli nominati, Riad Dar Nina gestito da una coppia di Pisa circa 60 euro a notte con colazione, hotel Du Tresor gestito da marocchini sui 45 euro a notte con colazione e l’ultima volta ho azzardato un appartamento gestito da una Francese nella Medina bello ed economico 100 euro per quattro notti in quattro persone.

  2. serena ha detto:

    Difficile scegliere però dalla mia esperienza nei riad meno famosi e più semplici il contatto diretto con la gente del posto è un valore aggiunto da non sottovalutare

    • Laura ha detto:

      Hai perfettamente ragione. I più autentici sono proprio quelli marocchini, gestiti da marocchini, come il nostro. Non nascondo però che certe ambientazioni e cura nei dettagli riescano ad affascinarmi oltre misura…

Rispondi a Laura Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »

Viaggiare con Laura cookie funzionali e di terze parti per il suo funzionamento. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. clicca qui per sapere quali cookie usiamo

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi